BRUNO ROCCA

BARBARESCO DOCG "Currà" RISERVA 2013 - BRUNO ROCCA

€130
  • abbinamenti Un ottimo vino rosso, ideale con pasta al ragù, carni rosse, selvaggina e formaggi stagionati.
  • alcol 14,5%
  • annata 2013
  • denominazione Barbaresco DOCG
  • filosofia tradizionale
  • formato O,75 l
  • giudizio 3k 9/10
  • regione Piemonte (Italia)
  • temperatura di servizio 16-18°
  • vitigni Nebbiolo 100%

NOTE DI DEGUSTAZIONE:

Il Barbaresco Currà Rocca è un vino che nasce da una fermentazione in tini di legno e un periodo di macerazione sulle bucce di circa quattro settimane. Prima d’essere imbottigliato, il vino matura a lungo in botti di rovere francese. Nel calice si presenta con un bellissimo colore rosso granato luminoso. Il bouquet esprime delicati profumi floreali, intensi aromi di piccoli frutti di bosco, lievi sentori speziati e sfumature di radice di liquirizia. Al palato è lungo e persistente, con un sorso sfaccettato. La trama tannica è fitta ed evoluta e il finale si caratterizza per piacevoli note balsamiche rinfrescanti.

PERCHÉ CI PIACE:

 

La Riserva Currà è un Barbaresco prodotto da Bruno Rocca con le uve provenienti dall’omonimo cru aziendale di Neive. Rocca è un nome storico della denominazione Barbaresco, che da oltre 50 anni si dedica alla viticoltura nella regione delle Langhe, mettendo sul mercato etichette sempre di alto livello qualitativo. La tenuta comprende complessivamente una quindicina di ettari, suddivisi in varie parcelle, che si trovano nei territori comunali di Treiso, Neive e Barbaresco. Le esposizioni, prevalentemente rivolte a sud e sud-ovest, permettono un ottimo grado di maturazione delle uve, con grande ricchezza aromatica. Il rispetto delle caratteristiche del territorio e la fedeltà del vino al vitigno, sono da sempre le linee guida sia del lavoro in vigna che in cantina. I terreni di matrice argillo-calcarea, con presenza di tufi e sabbie, sono ideali per il Nebbiolo, che in questo terroir esprime vini di grande equilibrio ed eleganza gustativa.

 

L’Azienda Agricola Rabajà di Bruno Rocca è da 50 anni armonizzata a un territorio unico al mondo, culla dei suoi pregiati Barbareschi. La famiglia Rocca ha posseduto fin dai primi passi nel mondo della produzione vinicola un’attenzione per il proprio ambiente che ha dato vita a una filosofia di autenticità volta alla protezione e all’esaltazione del terroir. L’azienda ad oggi comprende 15 ettari di vigna distesi nel comune di Barbaresco, di Treiso e di Neive, in cui sono coltivate e valorizzate uve storiche della famiglia. I terreni delle diverse vigne in cui le radici si ergono sono per lo più argillosi, tufacei e calcarei, mentre l’esposizione verso cui crescono le piante è in prevalenza a sud e sud-ovest.

Le linee guida del lavoro artigianale di Bruno Rocca sono da sempre l’eleganza, l’equilibrio e il corpo, tratti già amati dai suoi genitori e che sta insegnando ai suoi stessi figli Francesco e Luisa: al fianco di un lavoro all’aria aperta dettato dalla passione in collaborazione con la natura, ha costruito una cantina altamente specializzata.

Tra le mura vengono ospitate le diverse tipologie di vini, i più giovani in acciaio, il Nebbiolo da Barbaresco nei legni delle barrique. I pregiati Barbareschi nascono in un ambiente interrato a una temperatura mai superiore ai 17°C: colore, profumo e struttura si delineano in sfumature esaltanti i sensi e la mente. La passione per la zona Rabajà di Barbaresco di Bruno Rocca prende vita in vini coronati con premi in tutto il mondo e di cui ci si innamora al primo incontro.

Gli ordini vengono consegnati entro 1-3 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine e dal lunedì al venerdì dalle 8:00 - 20:00. I costi di spedizione sono di 9.50€ e GRATIS per ordini sopra i 129€.

Ti potrebbe anche interessare

Visti di recente