CASTELLO DI PERNO

BAROLO DOCG GREGORIO GITTI 2016 - CASTELLO DI PERNO

€35
  • abbinamenti Ottimo in abbinamento a taglieri di formaggi stagionati, si sposa bene con le carni rosse, in particolare in umido.
  • alcol 14,5%
  • annata 2016
  • denominazione Barolo DOCG
  • filosofia tradizionale
  • formato 0,75 l
  • giudizio 3k 8/10
  • regione Piemonte (Italia)
  • temperatura di servizio 16-18°
  • vitigni Nebbiolo 100%

 

NOTE DI DEGUSTAZIONE:

Rosso rubino, con riflessi color granata. Al naso si esprime con sentori di piccoli frutti rossi, note di viola, cenni di vaniglia e toni di cacao. Al palato si presenta di corpo pieno, con tannini vellutati, buona vena acida e finale persistente.

PERCHÉ CI PIACE:

 Da dieci anni il Castello è proprietà del Prof. Gregorio Gitti, ordinario di diritto civile dell’Università di Milano e avvocato, sempre nel capoluogo lombardo. Il progetto della famiglia Gitti fin dall’inizio è stato duplice: recuperare il Castello di Perno alla sua storia, sia a quella più recente di casa per la cultura sia a quella più antica della coltivazione della vite e della vinificazione delle uve di proprietà.

È nata così l’azienda agricola Castello di Perno, vocata alla produzione di vini di estrema eleganza e finezza, con l’obiettivo di interpretare uno stile di ricerca qualitativa “neoclassica”.

Il Castello di Perno, domina l’omonimo borgo, dal 1932 frazione di Monforte d’Alba. Fu costruito in epoca medievale, dalla famiglia Falletti, come fortilizio difensivo e successivamente trasformato, tra il XVII e il XVIII secolo, in dimora residenziale.

Alla fine degli anni settanta del secolo scorso il Castello fu acquistato dalla casa editrice Giulio Einaudi che ne fece la propria sede secondaria, gemella di quella di Via Biancamano a Torino, e residenza di lavoro per i propri scrittori (tra i quali Primo Levi, cui è stata dedicata la piazzetta sotto le mura a Perno).

Da dieci anni il Castello è proprietà del Prof. Gregorio Gitti, ordinario di diritto civile dell’Università di Milano e avvocato, sempre nel capoluogo lombardo. Il progetto della famiglia Gitti fin dall’inizio è stato duplice: recuperare il Castello di Perno alla sua storia, sia a quella più recente di casa per la cultura sia a quella più antica della coltivazione della vite e della vinificazione delle uve di proprietà.

È nata così l’azienda agricola Castello di Perno, vocata alla produzione di vini di estrema eleganza e finezza, con l’obiettivo di interpretare uno stile di ricerca qualitativa “neoclassica”.

Quest’anno, con l’annata 2016, è stato lanciato per la prima volta sul mercato il rinomato cru Barolo Castelletto, che ha presto riscosso successo di critica e consenso degli wine lovers.

Gli ordini vengono consegnati entro 1-3 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine e dal lunedì al venerdì dalle 8:00 - 20:00. I costi di spedizione sono di 9.50€ e GRATIS per ordini sopra i 129€.

Ti potrebbe anche interessare

Visti di recente