SORDO

BAROLO DOCG "RAVERA" 2016 - SORDO

€46
  • abbinamenti Richiede di accompagnare preparazioni a base di carne rossa o cacciagione. Perfetto con lo stracotto di manzo con polenta.
  • alcol 14,5%
  • annata 2016
  • denominazione Barolo Docg
  • filosofia Tradizionale
  • formato 0,75 l
  • giudizio 3k 9/10
  • regione Piemonte (Italia)
  • temperatura di servizio 16-18°
  • vitigni Nebbiolo 100%

NOTE SENSORIALI:

Rosso rubino limpido e luminoso al calice, connotato da abbondanti riflessi granata. Il bouquet olfattivo è ampio e ricco, costituito da sentori floreali di rosa appassita, da ricordi di frutti di bosco maturi, da richiami al cioccolato e alle spezie. Di corpo e ben lavorato nella trama tannica il palato, ottimo l’equilibrio e ottima anche la persistenza.

CURIOSITÁ:

Magnificamente esposto a mezzogiorno e disteso lungo l’interno fianco di una collina, il vigneto da cui nasce questo Barolo appartiene al cru di Ravera, situato nel comune di Novello. Prodotto dalla cantina Sordo con uve di nebbiolo lavorate in purezza, e lasciato maturare per due anni in botti di rovere di Slavonia, è un Barolo impressionante in tutto e per tutto. Partendo dal colore, intenso e limpido, si passa ai profumi, ampi e persistenti, per concludere con il gusto, austero e avvolgente. È un Barolo che rientra con prepotenza tra i grandi vini rossi, per cui dovrete riservarlo per le vostre cene del weekend, ma se lo stapperete durante le occasioni più formali e importanti, certamente non vi farà sfigurare. È un altro grande Barolo etichettato “Sordo”, cantina che quando di parla di grandi vini rossi, si colloca di diritto ai vertici qualitativi della propria regione.

Gli ordini vengono consegnati entro 1-3 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine e dal lunedì al venerdì dalle 8:00 - 20:00. I costi di spedizione sono di 9.50€ e GRATIS per ordini sopra i 129€.

Nota bene: date le elevate temperature attuali, per preservare al meglio le caratteristiche dei tuoi vini, effettueremo le spedizioni dal lunedì al giovedì, in modo da non lasciare in giacenza le bottiglie per tutto il weekend.

Ti potrebbe anche interessare

Visti di recente