BREZZA

BAROLO DOCG "SARMASSA" 2016 - BREZZA

€55
  • abbinamenti Ideale per accompagnare le carni rosse, è da provare insieme al filetto di vitella in crosta di patate.
  • alcol 14,5%
  • annata 2016
  • denominazione Barolo DOCG
  • filosofia Tradizionale
  • formato 0,75l
  • giudizio 3k 10/10
  • regione Piemonte (Italia)
  • temperatura di servizio 16/18°
  • vitigni Nebbiolo 100%

NOTE DI DEGUSTAZIONE:

Il vino Barolo Sarmassa di Giacomo Brezza è un’interpretazione tradizionale di uno tra i cru più interessanti della zona di Barolo. È un’etichetta che nasce in un’area famosa per la produzione di vini eleganti, freschi e con una tessitura tannica particolarmente sottile. Si presenta nel calice con un colore rosso rubino chiaro con riflessi granato. Il profilo è raffinato, con profumi di fiori essiccati, di violetta, cenni di erbe officinali, ricordi balsamici, aromi di piccoli frutti a bacca rossa, di radice di liquirizia, anice stellato e delicate spezie. Il sorso è elegante e fine, con una complessa sfaccettatura aromatica, tannini vellutati, un finale piacevolmente fresco e mentolato.

PERCHE CI PIACE:

Il Barolo Sarmassa di Giacomo Brezza viene prodotto solo nelle migliori annate, quando le uve esprimono la massima ricchezza e maturità aromatica. Frutto delle vigne di una famosa Menzione Geografica aggiuntiva Sarmassa, è un rosso di particolar eleganza e raffinatezza, tutto giocato su delicate sfumature aromatiche. Fresco e vellutato, è un Barolo realizzato con uno stile tradizionale, basato su un affinamento in botte grande. È ideale da degustare con piccola selvaggina e arrosti di carni rosse. Per la sua particolare personalità, è molto piacevole da degustare giovane, ma raggiunge la piena maturità dopo qualche anno in bottiglia.

Il Barolo "Sarmassa" nasce tra le vigne della tenuta di Giacomo Brezza, coltivate in regime di agricoltura biologica, nel pieno rispetto della natura. Le uve provengono dal cru Sarmassa, che si trova nel territorio comunale di Barolo, a nord dell’omonimo borgo, verso il confine con la zona di La Morra. Si tratta di una parcella di 1 ettaro, situata a un’altitudine di 300 metri sul livello del mare, con esposizione ovest e sud-ovest. Il nome del cru molto probabilmente deriva dal termine da salmassa, che stava a indicare un’antica fonte salmastra della zona. I suoli sono costituiti dalle famose Marne di Sant’Agata, composte da limo, argilla e sabbie, molto drenanti e capaci di trattenere acqua in profondità, senza mandare in stress idrico le piante nelle annate siccitose. Le viti di Nebbiolo sono della varietà Lampia e Michet e al termine della vendemmia, le uve sono vinificate in rosso con fermentazione in serbatoi d’acciaio e una lunga macerazione sulle bucce. Il vino matura per circa 2 anni in botte grande di rovere e completa il periodo d’affinamento in bottiglia.

 

L’Azienda Agricola Brezza, proprietaria di vigneti in Barolo già dal 1885, è situata a pochi passi dal centro del piccolo comune di Barolo, immersa nei vigneti come anche l’adiacente Ristorante e Albergo di proprietà anch’esso della famiglia.

La conduzione dell’azienda si estende su di una superficie di 31 ettari di terreno dei quali 20 a vigneto, e i vini sono tutti a DOCG Denominazione di Origine Controllata e Garantita o DOC Denominazione di Origine Controllata.

ttualmente l’Azienda è condotta in agricoltura biologica certificata dalla quarta generazione. Fautori della tradizione, siamo persuasi che oggi il miglior modo di rispettarne lo spirito consista nel non chiudere aprioristicamente la porta all’innovazione, soprattutto se questa ci consente di meglio tutelare ed esaltare la tipicità dei vini di Langa, le caratteristiche delle uve e dei diversi terroir di provenienza.

La filosofia aziendale consiste nel produrre vini monovitigno curando al meglio il vigneto con opportune potature e accurati diradamenti. Pratichiamo l’uso del sovescio e del compostaggio che esaltano la vitalità del terreno e utilizziamo macchinari leggeri che riducono il compattamento e il consumo di carburante. Tale cura meticolosa per le viti, con opportune potature, le ha conservate in ottima salute tanto che alcuni ceppi hanno raggiunto la veneranda età di 70 anni.

Con la vendemmia manuale, effettuata con estrema attenzione, cerchiamo di raccogliere uve al giusto grado di maturità. In esse infatti si ritrova poi tutta l’armonia e l’equilibrio di un grande vino. In cantina cerchiamo poi di accompagnare questa qualità sino alla bottiglia. Lavoriamo con mano leggera, controllo delle temperature e fermentazioni spontanee. L’affinamento per i vini che lo necessitano è tradizionale, in grande botte di rovere di slavonia, con le doghe piegate a fuoco ma non tostate.

I vini che si affinano in legno non vengono né filtrati né chiarificati. Dieci anni fa abbiamo deciso di utilizzare per la chiusura di un quantitativo importante delle nostre bottiglie un innovativo tappo in vetro che fornisce, a nostro giudizio, maggiori garanzie nel rispetto delle caratteristiche tipiche dei nostri vini.

Gli ordini vengono consegnati entro 1-3 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine e dal lunedì al venerdì dalle 8:00 - 20:00. I costi di spedizione sono di 9.50€ e GRATIS per ordini sopra i 129€.

Ti potrebbe anche interessare

Visti di recente