GAJA

BAROLO DOCG "SPERSS" 2015 -GAJA

€255
  • abbinamenti Questo Barolo sopporta preparazioni profumate, e volendo anche strutturate. Da provare con i ravioli di anatra al tartufo bianco.
  • alcol 14%
  • annata 2015
  • denominazione Barolo DOCG
  • filosofia tradizionale
  • formato O,75 l
  • giudizio 3k 9/10
  • regione Piemonte (Italia)
  • temperatura di servizio 16-18°
  • vitigni Nebbiolo 100%

NOTE DI DEGUSTAZIONE:

All’aspetto si presenta di colore rosso granato intenso alla vista. Il profumo delizia le narici, con un’infinità di sentori, tra cui si riconoscono prugna, cassis e frutta a polpa scura, seguiti da cuoio, richiami floreali e ricordi di tartufo e funghi secchi. Il gusto all’assaggio è fresco e tonico da un lato, strutturato e pieno dall’altro. La bocca rimane vellutata, ottima è la trama tannica e ottima è anche la persistenza.

PERCHÉ CI PIACE:

La vinificazione di questo Sensazionale Langhe Nebbiolo DOC vede l’impegno in blend di uve di Nebbiolo per il 94% e di Barbera per il 6%. I vigneti denominati Sperss sono ubicati nella sotto – zona Marenca – Rivette, nel comune di Serralunga. Il terreno, disposto ad anfiteatro per un a superficie di 12 ettari, è composto da marne argilloso – calcareo molto compatte, ha una esposizione a sud e sud-ovest ed altitudine media di 370 metri sul livello del mare. Le viti hanno un'età media di 50 anni. La vinificazione prevede la fermentazione e la macerazione per circa tre settimane seguite da affinamento in legno per 30 mesi. Altro capolavoro di Angelo Gaja, il Langhe Nebbiolo DOC “Sperss” è profondamente elegante, carezzevole e vellutato. Riposa per un anno in barrique per poi maturare altri 18 mesi in botti grandi di legno. È strepitoso per struttura da un lato e per morbidezza dall’altro. Ha un grande potenziale di invecchiamento. Assaggiarlo almeno una volta nella vita rappresenta un’esperienza da non trascurare.
Cantina che non ha bisogno di presentazioni, tale è la sua storia e la sua fama, quella di Angelo Gaja è una griffe che ormai da decenni rappresenta il meglio non solo dei vini piemontesi, ma di tutto il Made in Italy se si parla di vino.
Angelo, insieme al costante supporto della moglie Lucia e dei figli Gaia, Rossana e Giovanni, è riuscito ad affermare l’azienda vinicola Gaja in tutto il mondo, grazie a un impegno e a una visione che hanno letteralmente plasmato non solo i vini Barbaresco e Nebbiolo, ma tutto il mercato enologico degli ultimi decenni. Nella cantina Gaja, situata nel centro storico del paese di Barbaresco, nascono vini che sono diventati di culto per ogni appassionato.
Vini rossi e bianchi che dimostrano una classe sopraffina e una longevità unica. Vini che sanno coniugare tradizione e modernità come probabilmente nessun altro, e che al calice svelano tutta quella che è la loro naturale eleganza.
Con più di 92 ettari vitati di proprietà gestiti nel pieno rispetto della natura e dell’ecosistema, l’azienda ha una produzione media di circa 350mila bottiglie all’anno, non solo rossi dalla forte personalità, ma anche vini bianchi d’eccellenza. Grazie a una gestione familiare e coesa dell’azienda - tutta la famiglia, infatti, è coinvolta nella filiera - i vini Gaja sono diventati un vero mito: basti pensare che il Barbaresco Gaja del 1985 è stato definito da Wine Spectator come il miglior vino mai prodotto in Italia.
I vini Gaja hanno uno stile unico e inconfondibile, e la fama della cantina Gaja, a partire dalla metà degli anni Novanta, si estende dal Piemonte alla Toscana, grazie anche all’ambizioso progetto Ca’ Marcanda: qui nascono vini di taglio bordolese, come il “Promis”, il “Magari” e il “Camarcanda”, caratterizzati da una personalità paragonabile ai più grandi Barbaresco.

Gli ordini vengono consegnati entro 1-3 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine e dal lunedì al venerdì dalle 8:00 - 20:00. I costi di spedizione sono di 9.50€ e GRATIS per ordini sopra i 129€.

Ti potrebbe anche interessare

Visti di recente