DELAMOTTE

Champagne Blanc de Blancs 2012 Astuccio - Delamotte

€90
  • abbinamenti per un ottimo aperitivo – magari al fianco di scaglie di Grana Padano 16-18 mesi – o gustarlo a tavola per accompagnare diverse portate, dagli antipasti a base di crudi di pesce ai primi “bianchi”, fino ai secondi di pesce.
  • alcol 12%
  • annata 2012
  • denominazione Champagne AOC
  • filosofia tradizionale
  • formato O,75 l
  • giudizio 3k 8/10
  • regione Champagne (Francia)
  • temperatura di servizio 8-10°
  • vitigni Chardonnay 100%

 

NOTE DI DEGUSTAZIONE:

L’approccio olfattivo è immediatamente segnato da una grande freschezza che porta con sé un’importante e diffusa anima minerale, oltre a note floreali, una tenue fruttosità e un agrume tendente al limone. Rispetto a precedenti assaggi sembra meno burroso e più teso, asciutto, levigato. L’assaggio si muove esattamente su questa falsariga, con la mineralità protagonista e le altre componenti ad arricchirla, esaltarla, ma in un insieme sempre giustamente secco che culmina con un finale non semplicemente rinfrescante, ma soprattutto sapido. Una sapidità bella e di ottima persistenza.

PERCHÉ CI PIACE:

Si tratta di un classicissimo blanc de blancs 2012, prodotto però con sole uve di Cru della Côte des Blancs, fermentate in tini di acciaio termocondizionati e con svolgimento della malolattica. A differenza degli altri non millesimati della maison, questo Blanc de blancs matura più a lungo sui lieviti (4 anni anziché 3), pertanto la bottiglia assaggiata era basata sull’annata 2007, più il 25% di vins de réserve di 3 annate. Dopo il dégorgement, lo champagne è dosato a 7 g/l.

Pochi lo sanno, ma Delamotte è la quinta maison più antica di Champagne, essendo stata fondata nel 1760 a Reims da François Delamotte, proprietario viticolo e magistrato della città.Nel 1798 il figlio Nicolas Louis Delamotte, cavaliere dell’Ordine di Malta e Presidente della Camera di Commercio di Reims, ne prende le redini e adotta come simbolo la Croce dei Cavalieri di Malta. 

Situata nel cuore della Côte des Blancs, in Le-Mesnil-sur-Oger, la casa Delamotte divide con la sua casa vicina, Champagne Salon, la stessa ambizione: fanno parte parte infatti di uno stesso gruppo commerciale, dividono le stesse vigne ed hanno un capo di cantina comune. Per chi cerca l'eleganza e la purezza di espressione dello Chardonnay, Delamotte rappresenta un valore sicuro.

Oggi Delamotte è una piccola maison di champagne di alto livello qualitativo. Produce circa 750.000 bottiglie l’anno e possiede 5 ettari di vigneto che soddisfano sì e no il 25% del fabbisogno, mentre la restante parte è acquistata da vigneron selezionati negli anni e con i quali Didier ha solidificato il rapporto di collaborazione. Le uve provengono ovviamente da Le-Mesnil-sur-Oger, ma anche da Oger e da Avize, altri due celebri villaggi Grand Cru per quanto riguarda lo Chardonnay, e da Ambonnay e Tours-sur-Marne (anch’essi classificati Grand Cru) per quanto riguarda il Pinot Noir. E un altro villaggio classificato 100%, quello di Bouzy, concorre con le uve di pinot noir da vinificare in rosso per il rosé. Solo una piccola parte delle uve non proviene da questi villaggi, ma si tratta comunque di materiale classificato Premier Cru.
Da notare anche che, poiché il Salon non viene prodotto in tutte le vendemmie, nelle annate in cui questo non vede la luce le sue uve confluiscono tutte in Delamotte, comprese quelle del mitico “le Jardin Salon”, il vigneto di un ettaro posto esattamente dietro la maison. Ed è forse per questo motivo che è nata quella sciocca diceria che Delamotte sarebbe il secondo vino di Salon, ma non è così.

Gli ordini vengono consegnati entro 1-3 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine e dal lunedì al venerdì dalle 8:00 - 20:00. I costi di spedizione sono di 9.50€ e GRATIS per ordini sopra i 129€.

Ti potrebbe anche interessare

Visti di recente