PHILIPPONNAT

Champagne Brut "Clos des Goisses" 2009 - Philipponnat

€225
  • abbinamenti Perfetto da bere con pesce alla griglia, sushi e sashimi, pasta al pesce in bianco, tartare di pesce, suppa di pesce in bianco.
  • alcol 13%
  • annata 2009
  • denominazione Champagne AOC
  • filosofia tradizionale
  • formato 0,75 l
  • giudizio 3k 9/10
  • premi Wine Spectator 95/100 - James Suckling 98/100
  • regione Champagne (Francia)
  • temperatura di servizio 10-12°
  • vitigni Pinot Nero 65%, Chardonnay 35%

NOTE SENSORIALI:

Lo Champagne Brut "Clos des Goisses" è di un elegantissimo giallo dorato, con una spuma fine e dal perlage delicato e persistente. Al naso è teso, affascinante e di classe; dalle note di miele, zenzero, pere, sentori fumé ed erbe aromatiche, accompagnate dall'aroma tipico delle brioche. Sa coinvolgere. Al palato è un conquistatore: ampio, brioso, rotondo, fresco e dai sentori minerali sul finale.

CURIOSITÁ:

Il Brut "Clos des Goisses" di Philipponnat è uno Champagne affascinante e straordinario, dai poteri magici, che viene prodotto solo nelle migliori annate. E' quindi il più grande della regione dello Champagne, se non anche il vigneto più antico, e presenta il pendio più ripido con i suoi 45°. Il Clos occupa la parte migliore e di pregio della collina classificata Premier Cru di Mareuil-sur-Ay, con una piena esposizione a Sud e un terreno di puro gesso. Assolutamente unico: letteralmente il nome francese vuol dire “estremamente difficile da lavorare”, la temperatura supera di 1,5°C la media della regione, quasi come in Borgogna; infine, il terreno ha uno strato più spesso prima della componente gessosa e l’humus creatosi dona alle piante, con la complicità degli altri fattori, potenza, struttura e intensità. Lo Champagne Brut "Clos des Goisses" è un millesimo ottenuto da uve Pinot Noir e Chardonnay vinificate per il 73%, per parcelle, in barrique. La malolattica è volutamente evitata in modo tale da sorreggere l’esuberanza che dona il terreno con l’acidità naturale del vino. Dopo il tiraggio, il vino sosta sui lieviti per 8 anni e viene poi dosato con 4,5 g/l.
È da poco meno di cinque secoli, ed esattamente dal 1522, che la famiglia Philipponnat possiede appezzamenti vitati nelle terre della regione francese della Champagne. Di generazione in generazione, tramandandosi il savoir-faire ereditato dai predecessori, alla maison ci si continua ancora oggi a impegnare nel rispetto dei più antichi valori tradizionali, così da arrivare a elaborare vini originali ed eccellenti da un lato, poi allo stesso tempo anche generosi e semplici. Situata a Mareuil-sur-Ay, villaggio Premier Cru della Vallée de la Marne che si trova a est di Epernay, al confine con l'altra grande zona della Champagne, la Côte des Blancs, la Maison Philipponnat può contare attualmente su oltre venti ettari vitati di proprietà, coltivati quasi interamente a pinot nero, ed estesi tra i villaggi Premier Cru di Mareuil-sur-Ay, Mutigny, Avenay-Val-d'Or e Ay, quest’ultimo, invece, villaggio Grand Cru della Vallée de la Marne.
Tra tutti gli appezzamenti, la Maison possiede in monopolio il famoso “Clos des Goisses”, vigneto eccezionale di poco più di cinque ettari, in cui le pendenze particolarmente ripide, l'esposizione totale a sud e il sottosuolo molto gessoso, danno vita a Champagne dotati di grande mineralità e freschezza.
Acquistata nel 1997 dal gruppo BCC e dal 2000 gestita da Charles Philipponnat, la Maison persegue da sempre un unico e principale obiettivo, volto a creare i migliori Champagne squisitamente bilanciati tra struttura e freschezza, utilizzando nel contempo i minimi livelli indispensabili di dosaggio. In cantina, come da tradizione della Maison, viene utilizzato il metodo di invecchiamento Solera per i vini di riserva, che dopo aver maturato in fusti di rovere sono aggiunti ai non millesimati nella proporzione di un quarto, così da mantenere in ogni bottiglia la traccia dei millesimi assemblati sin dalle origini dell’azienda.
Partendo dal Brut Royal Réserve, fino ad arrivare al Blanc de Noir e alla “Cuvée 1522”, un “segreto”, quello del Solera, tramandato nei secoli, di capo cantiniere in capo cantiniere, così da fare di Philipponnat - come se già non bastasse tutto il resto - una tra le maison di più grande prestigio dell’intera Champagne.

Gli ordini vengono consegnati entro 1-3 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine e dal lunedì al venerdì dalle 8:00 - 20:00. I costi di spedizione sono di 9.50€ e GRATIS per ordini sopra i 129€.

Ti potrebbe anche interessare

Visti di recente