MARIE-NOELLE LEDRU

CHAMPAGNE BLANC DE NOIRS EXTRA BRUT GRAND CRU "CUVEE DU GOULTE'" 2014 - MARIE NOELLE LEDRU

€250
  • abbinamenti Antipasti di pesce e Primi di pesce
  • alcol 12%
  • annata 2014
  • denominazione Champagne
  • filosofia Tradizionale
  • formato 0,75l
  • giudizio 3k 10/10
  • regione Champagne (FRANCIA)
  • temperatura di servizio 10\12°
  • vitigni Pinot Noir 100%

NOTE DI DEGUSTAZIONE:

Perfettamente cristallino riflette un bel colore dorato, intenso ed un perlage fine, numeroso e consistente. Il naso è potente: ritroviamo note di pera, mela golden, radice di zenzero e frutta tostata. La freschezza è abbondante con un equilibrio forse ancora ballerino spostato sulle senzazioni dure. Il tempo sarà clemente e lo affinerà a dove. Già pronto ma non ancora maturo.

PERCHE CI PIACE: 

Ecco il paradigma: esempio di ciò che significa Blanc de Noirs ad Ambonnay nella lettura che propone Marie Noëlle Ledru, regina incontrastata del pinor noir. Complessità, spessore, austerità, sottile eleganza, quasi a ricordarci che il lusso è qualcosa di sfumato e fine. Ma soprattutto che non è per tutti. Da bere nel tardo pomeriggio, prima della cena, da solo, assaporandolo lentamente, oppure a tavola, dinamico e potente, su ogni portata. Da bere con le giuste persone, gli amici veri. Quelli di sempre.

Marie Noëlle Ledru, una “viticultrice” come lei stessa ama essere considerata, è riuscita a sopportare anni di continui cambiamenti, stilistici e di mercato con il valore assoluto dei suoi Champagne, dall’identità sempre forte e coerente.
I suoi possedimenti sono situati nel cuore del Pinot Nero: il village Grand Cru di Ambonnay e a Bouzy, a sud della Montagne di Reims.
Marie Noëlle ha ereditato la proprietà dai genitori nel 1984, sposando una filosofia praticamente biologica, evitando l’uso insetticidi ed erbicidi. In caso di trattamenti necessari impiega unicamente soluzioni rispettose dell’ambiente.
Fino a poco tempo fa la sua tenuta era composta da circa 6 ettari, purtroppo alcune liti familiari hanno portato il suo vigneto all’attuale dimensione di 1.7 ettari vitati con varietà di Pinot Nero (1.4ha) e Chardonnay (0.3ha).
Nelle sue cuvèe non troviamo utilizzo di legno, ma soltanto acciaio con impiego di lieviti naturali e questo è sorprendente poiché i vini di Marie Noëlle Ledru hanno una potenza e struttura tali da aspettarsi una vinificazione del tutto differente. Viene applicata la fermentazione malolattica ritenuta dalla stessa Marie una procedura del tutto sicura e naturale.
I vini riposano sui propri lieviti per circa 3 anni nei “brut sans année” e 5 nelle versioni “vintage”.
Il degorgement è effettuato esclusivamente a mano e direttamente da Marie Noëlle,
Soltanto la metà della produzione (che si attesta su circa 16.000 bottiglie/anno) rimane disponibile per la commercializzazione diretta, il resto delle uve viene ceduto alle Maison Deutz e Pol Roger.
Marie Noëlle Ledru “récoltant manipulateur“dona un delicato tocco femminile alle sue produzioni rendendole uniche, in grado di addolcire l’impeto di vitigni importanti come il Pinot Nero; c'è chi dice che stia in qualche modo preparando la sua uscita dal mondo del vino.
Noi non vogliamo credere a queste voci, poiché la grinta dei giorni migliori la ritroviamo ancora oggi nei calici dei suoi champagne.

Gli ordini vengono consegnati entro 1-3 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine e dal lunedì al venerdì dalle 8:00 - 20:00. I costi di spedizione sono di 9.50€ e GRATIS per ordini sopra i 129€.

Ti potrebbe anche interessare

Visti di recente