ANSELMET

CHARDONNAY DOC "MAINS ET COEUR" 2016 - ANSELMET

€75
  • abbinamenti Antipasti caldi di pesce, Antipasti di pesce al vapore, Affettati e salumi, Ostriche, Spaghetti alle vongole, Risotto ai frutti di mare o Formaggi freschi.
  • alcol 14%
  • annata 2016
  • denominazione Valle d'Aoste Doc
  • filosofia Tradizionale
  • formato 0,75 l
  • giudizio 3k 9/10
  • regione Valle d'Aosta (Italia)
  • temperatura di servizio 10-12°
  • vitigni Chardonnay 100%

 

NOTE SENSORIALI:

Il clima alpino influenza fortemente le caratteristiche organolettiche dei vini locali: le uve, vendemmiate tardivamente, subiscono forti sbalzi di temperatura dovuti all’escursione termica autunnale; tale fenomeno, tipico delle aree montane, favorisce la formazione dei precursori aromatici nel grappolo, che arricchiscono considerevolmente la componente più profumata dei vini. In questo straordinario terroir prende vita lo Chardonnay di Anselmet, un vino dalla grande struttura in grado di affrontare lunghe fasi di invecchiamento e reggere il confronto con importanti Chardonnay di Borgogna.

CURIOSITÁ:

In Valle d’Aosta l’ultimoChardonnayprodotto dallaMaison Anselmetnasce da un’idea fondata suprincipirelazionali, con se stessi e con la propria passione (per i vini borgognoni), e progettuali diventando così un compromesso tra ragione e sentimento. Perché quando si intraprende il percorso che porta alla produzione di una nuova etichetta, l’analisi costi-ricavi è d’uopo e non può prescindere da una comunicazione ragionata che passa, inevitabilmente, dalla comprensione e rivelazione del lungo percorso preparatorio fatto di studio e di approccio di giudizio già nel nome:“Main et Cœur”. Un vino complesso,de garde, un punto di arrivo, in termini materiali, anzi più probabilmente un punto di partenza perGiorgio Anselmet, l’architetto di questo vino.

Giorgio Anselmet sembra nato per fare il vigneron: spensierato e dotato di un entusiasmo contagioso, guida quest’importante realtà con passione e coraggio. Non gli mancano nemmeno formazione ed esperienza, conseguite all’Institut Agricole e alla Crotta de Vigneron, ma nei suoi vini si riesce a cogliere soprattutto una grandissima abilità manuale ed il giusto senso della misura: sempre equilibrati e raffinatissimi, mai sopra le righe. In azienda lo affiancano anche il padre Renato, che ha fondato l’azienda negli anni Settanta, il figlio Henry e la moglie Bruna Cavagnet.

I vigneti di Anselmet si compongono di sette ettari divisi in trentacinque parcelle, di cui una buona fetta sulla collina di Torrette, tra i 780 e i 830 metri di quota: una zona arida, caratterizzata da una forte presenza del sole e da notevoli sbalzi climatici. Su questi terreni colpiscono in particolare i ceppi a fusto bassissimo, a non più di 50 centimetri dal suolo, pensati così proprio per sfruttare al meglio il calore della terra.

Oltre ad una cura maniacale dei suoi vigneti, Giorgio è abilissimo anche in cantina, dove dimostra grandissime doti nell’uso del legno, che mai risulta invasivo nei suoi vini, ma, al contrario, li esalta alla perfezione. Qui in questa cantina nascono vini unici, fiera espressione di un territorio estremo, ma sempre disposto a regalarci grandi vini.

Gli ordini vengono consegnati entro 1-3 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine e dal lunedì al venerdì dalle 8:00 - 20:00. I costi di spedizione sono di 9.50€ e GRATIS per ordini sopra i 129€.

Ti potrebbe anche interessare

Visti di recente