REGNARD

Chassagne Montrachet 2000 - Régnard

€200
  • abbinamenti Si abbina alla perfezione con piatti di pesce alla griglia.
  • alcol 13%
  • annata 2000
  • denominazione Puligny-Montrachet AOC
  • filosofia tradizionale
  • formato 0,75 l
  • giudizio 3k 10/10
  • regione Borgogna (Francia)
  • temperatura di servizio 10-12°
  • vitigni Chardonnay 100%

NOTE SENSORIALI:

Il vino Chassagne-Montrachet del Domaine Regnand è uno Chardonnay in purezza, che proviene da una delle zone più vocate della Côte de Beaune per la coltivazione delle uve a bacca bianca. L’affinamento in barrique regala un vino che coniugafreschezza mineralecon complessità e struttura, secondo la migliore tradizione dei bianchi di Borgogna. Il colore è giallo dorato, con riflessi brillanti. Al naso si apre su morbidi aromi di frutta gialla matura, cenni tropicali e sfumature di vaniglia. Al palato ha una struttura importante, con bella intensità espressiva, sostenuta da una vivace vena di freschezza, che chiude su ricordi sapidi e minerali.

CURIOSITÁ:

Il bianco Chassagne-Montrachet di Regnand, nasce dalle uve delle vigne coltivate all’interno del territorio comunale di Chassagne-Montrachet, nella zona meridionale della Côte de Beaune, un’area particolarmente vocata per la coltivazione dello Chardonnay, che qui matura perfettamente conservando grande freschezza ed eleganza d’aromi.Il Domaine Regnand è tra i più antichi della Borgogna e possiede un parco di vigne di notevole pregio. Dopo la pressatura soffice, il mosto è affiato alla fermentazione alcolica in barrique di rovere francese. Sempre in barrique svolge la malolattica e matura lentamente, fino al momento dell’imbottigliamento.
La Maison Régnard è una delle realtà vitivinicole più antiche e più prestigiose di tutta la Borgogna francese.
Fondata nella seconda metà del XIX secolo, nel 1860 per la precisione, la cantina è nata per mano di Zéphir Régnard, e soprattutto è da considerarsi al momento una delle più importanti imprese vitivinicole borgognone, possedendo svariati appezzamenti vitati nella regione del Mâconnais, ovvero nella zona più a sud della Borgogna, da cui ricava quelli che possono essere considerati come alcuni tra i migliori Chablis di tutto il mondo. Il cuore pulsante della maison è, tuttavia, da identificare con l'appellation Pouilly Fuissé AOC, nel cui territorio è situato quello che è il centro operativo principale dall’azienda stessa, ancora radicato nello storico Clos du Pavillon, le cui cantine risalgono addirittura al XVIII secolo, al lontano 1755 per l’esattezza.
Passata nel 1984 nelle mani della famiglia De Ladoucette, la maison, proprio in seguito al cambio di proprietà, ha attraversato un importante periodo di recupero e di ristrutturazione, durante il quale sono stati restaurati tanto il castello quanto i vigneti, tra cui ben sette appezzamenti sono classificati come Grand Cru. In vigna, ogni fase lavorativa è volta a rispettare ambiente, natura ed ecosistema, e le viti sono curate meticolosamente, così da arrivare a raccogliere uve pregiate, concentrate e schiette. In cantina, impiegando le più moderne tecnologie enologiche e innovando i processi produttivi senza però mai surclassare quelle che sono le più antiche tradizioni territoriali, e soprattutto sempre rimanendo sulla scia di quello che nel corso dei secoli si è affermato come lo stile tipico della cantina, sono prodotti vini da anni rinomati in tutto il mondo.
Con etichette caratterizzate da grande eleganza e da un passaggio in legno sempre puntualmente misurato e calibrato al cesello, mai vengono prevaricate le peculiarità più evidenti dei singoli cru, e ogni più piccola sfumatura organolettica viene esaltata in vini semplicemente straordinari.

Gli ordini vengono consegnati entro 1-3 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine e dal lunedì al venerdì dalle 8:00 - 20:00. I costi di spedizione sono di 9.50€ e GRATIS per ordini sopra i 129€.

Ti potrebbe anche interessare

Visti di recente