VINI SCIRTO

TERRE SICILIANE IGT NERELLO MASCALESE "DON PIPPINU" 2019 - VINI SCIRTO

FG icon
€17,90 €22
  • abbinamenti Perfetto con primi piatti e carni di ogni tipo.
  • alcol 13%
  • annata 2019
  • denominazione Terre Siciliane IGT
  • filosofia Tradizionale
  • formato 0,75 l
  • giudizio 3k 9/10
  • regione Sicilia (Italia)
  • temperatura di servizio 16/18°
  • vitigni Nerello Mascalese 100%.

NOTE SENSORIALI:

Al naso stuzzica con frutta rossa e carnosa, ricordando le amarene e i frutti di bosco. Inizialmente si presenta ribelle e energico agitando al suo interno sensazioni erbacee e speziatura, ma poi si stabilizza diventando quasi balsamico, fresco e con congrua mineralità. 

CURIOSITÁ:

Nerello Mascalese raccolto manualmente da viti di circa 80/100 anni di età con piede franco in altezze di circa 650 mt. Dopo la vendemmia che avviene circa nel prima metà di ottobre, le uve vengono fatte fermentare in modo spontaneo in acciaio per circa 10/20 giorni, poi il mosto viene travasato in tonneaux per affinamento, per almeno 18 mesi e poi almeno 6 mesi in bottiglia prima della messa in vendita.

L’idea di creare Vini Scirto nasce dalla passione per la vigna e per il vino e dalla voglia di conservare la tradizione fondendola con l’innovazione. E’ una piccola e giovane azienda siciliana che ha appreso dalle generazioni passate l’amore e la volontà per questo lavoro. L’azienda si è da sempre occupata di produzioni agricole e nello specifico di vino e di olio di oliva ma nel 2010, per dare una svolta l’azienda ha deciso di cambiare la propria filosofia concretizzandola in A' Culonna.

L’Azienda è situata a Passopisciaro, frazione di Castiglione di Sicilia, una piccola cittadina alle pendici della maestosa Etna, sul versante nord, un territorio questo, ormai noto in tutto il mondo, per i suoi eccellenti vini. I vigneti dell’azienda si trovano precisamente in contrada Feudo di Mezzo e contrada Porcaria. I vigneti, impiantati agli inizi del ‘900, hanno una tipologia di allevamento misto, parte ad alberello e parte a spalliera. La varietà maggiormente presente è il Nerello Mascalese, vitigno autoctono delle pendici dell’ Etna la cui origine risale a periodi molto antichi fino a perdersi nella notte dei tempi. Altre varietà presenti sono: Nerello Cappuccio, Carricante, Grecanico e Minnella. Le uve raccolte nella prima metà di Ottobre sono rese uniche proprio dalla presenza del terreno lavico, dalla nobile presenza del sole e dalla forte escursione termica tra giorno e notte.
Con questi sentimenti e trascinati dalla grande passione per la terra, dalla voglia di dare ad essa la giusta valorizzazione, vogliamo portare avanti la tradizione, dedicandoci alla coltivazione e avendo molta cura nella lavorazione della terra fatta con metodi antichi e naturali supportati dalla tecniche più moderne.

I costi di spedizione sono di 9.50€ e GRATIS per ordini sopra i 129€.

Ti potrebbe anche interessare

Visti di recente