FELSINA

TOSCANA IGT "FONTALLORO" 2017 - FELSINA

€39
  • abbinamenti Affettati e salumi, Arrosto di carne, Cotoletta alla milanese, Tagliatelle ai Funghi, Scaloppine ai funghi, Salsiccia, Gnocchi al ragù, Cannelloni.
  • alcol 13,5%
  • annata 2017
  • denominazione Toscana IGT
  • filosofia tradizionale
  • formato 0,75 l
  • giudizio 3k 8/10
  • regione Toscana (Italia)
  • temperatura di servizio 16-18°
  • vitigni Sangiovese 100%

 

NOTE DI DEGUSTAZIONE:

Si presenta con una veste color rosso rubino intenso. Al naso esprime aromi complessi di piccoli frutti a bacca rossa, ciliegia, ribes, note di radice di liquirizia ed erbe aromatiche, sfumature di cuoio, humus e tabacco. Al palato ha una buona struttura, dei tannini evoluti, aromi profondi e persistenti. La chiusura è fresca e minerale.

PERCHÉ CI PIACE:

Il vino Fontalloro è prodotto da una delle cantine storiche della Toscana. La Fattoria di Felsina, che si trova sulle colline nei pressi di Castelnuovo Berardenga, venne fondata a metà degli anni ’60 e da subito si è orientata a produrre vini di qualità. Ha contribuito in modo determinante a elevare il livello dei vini del Chianti e a cambiare la percezione del vino italiano anche sui mercati esteri. Protagonista della rinascita della nostra enologia, ancora oggi rappresenta un modello di riferimento imprescindibile. Il podere di quasi un centinaio di ettari si trova sul confine meridionale della zona Classica e sconfina nell’area collinare delle crete senesi. I vini sono realizzati con passione e cura, cercando sempre di tener fede alle caratteristiche di un territorio straordinario. Il clima ventilato, fresco e le terre composte da sabbie, limo e ciottoli, sono un habitat perfetto per il Sangiovese.

La Fattoria di Felsina, attorniata da viali di cipressi, è un luogo storico e importante della viticoltura toscana. Tutto cominciò nel 1966, quando Domenico Poggiali, imprenditore ravennate, acquistò la tenuta investendo tutto sulla qualità del vino e sul lavoro di molti giovani promettenti: un atto estremamente coraggioso in quel momento, vista la difficile situazione della viticoltura italiana di quegli anni.

La storia della fattoria di Fèlsina è una storia di alti ideali, di legame con la tradizione e di determinazione. Grazie alla collaborazione di Giuseppe Mazzolin, professore di latino e greco, e alla sua ampia cultura umanistica, all'amicizia con Luigi Veronelli e al lavoro dell'enologo Franco Bernabei, Fèlsina contribuì in maniera rilevante ad accrescere la cultura del vino in Italia e all'estero, raggiungendo importanti riconoscimenti internazionali. Oggi è guidata da Giovanni Poggiali, figlio di Domenico, impegnato, insieme alla figlia Caterina, a proseguire e ad accrescere l'eredità del fondatore

I vini della fattoria Felsina sono il dono di un territorio molto vocato, considerato come "terra di confine". Stiamo parlando di Castelnuovo Berardenga, uno dei comuni più meridionali del Chianti Classico: solo la metà del suo territorio rientra infatti nella denominazione. Qui finisce il Chianti e inizia la campagna senese, con le sue famosissime e selvagge Crete. Appartenenti al Chianti Classico, oppure compresi nel territorio dei Colli Senesi, i vini rossi di Felsina sono i frutti di una storia importantissima dell'enocultura italiana, frutti che non smettono, ancora oggi, di stupire e di farci sognare.

Gli ordini vengono consegnati entro 1-3 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine e dal lunedì al venerdì dalle 8:00 - 20:00. I costi di spedizione sono di 9.50€ e GRATIS per ordini sopra i 49€.

Ti potrebbe anche interessare

Visti di recente