DOMAINE DES PERDRIX

ECHEZEAUX GRAND CRU 2008 - DOMAINE DES PERDRIX

FG icon
€195 €245
  • abbinamenti Perfetto da bere in abbinamento con carni rosse alla griglia, selvaggina, salumi e formaggi ampiamente stagionati.
  • alcol 13%
  • annata 2008
  • denominazione Appellation Echezeaux Grand Cru Controlée
  • filosofia Biologica
  • formato 0,75 L
  • giudizio 3k 10/10
  • regione Borgogna (Francia)
  • temperatura di servizio 16-18°
  • vitigni Pinot Noir 100%

NOTE SENSORIALI:

L'Echezeaux Grand Cru AOC del Domaine des Perdrix si presenta nel bicchiere con un colore rosso granato con riflessi violacei. Il Pinot Nero ha un bouquet voluminoso e fragrante di frutti scuri maturi come bacche selvatiche e ciliegie. Questo aroma è supportato da fini note speziate ed erbacee. Al palato è succoso, con sapori concentrati di ciliegie pienamente mature e spiccate note minerali. Con un po' più di aria nel bicchiere, il Pinot Nero diventa sempre più potente, ma allo stesso tempo armonioso con una morbida pienezza. Infine, il tannino setoso conferisce a questo Grand Cru di Borgogna una struttura che suggerisce un grande potenziale. 
Per il Grand Cru del Domain des Perdrix, tutte le uve vengono raccolte e selezionate a mano
.

CURIOSITÀ:

Graf è sempre stato il nome dell'azienda agricola, ad un certo punto ne hanno fatto il nome di una delle linee di vini. Si riferisce a vecchie viti su terreni aridi opok, su cui sono sempre state piantate le varietà Zweigelt, Morillon e Sauvignon Blanc. 

Raccolta e selezionata a mano, il 40% dell’uva è vinificata come uva intera. Macerazione pre-fermentativa a freddo per 4-6 giorni al fine di estrarre i composti fenolici. Fermentazione alcolica con lieviti indigeni. Macerazione supplementare di 15 giorni con pigiatura senza rimontaggi per favorire la concentrazione di tannini, aromi e colore. Separazione del succo della pressa e del succo di goccia. Il vino è lasciato invecchiare per 18 mesi in botti tradizionali di Borgogna da 228 litri (80% nuove) con altri 2 mesi in tini.

Il Domaine des Perdrix appartiene alla famiglia Devillard sin dal 1996.

La tenuta ha potuto trarre vantaggio dal ricco bagaglio di esperienze che Bertrand Devillard ha raccolto nella gestione delle tenute dello Château de Chamirey a Mercurey e del Domaine de la Ferté a Givry.

Il Domaine des Perdrix è situato a Nuits-Saint-Georges, un comune della regione Côte de Nuits. La tenuta lavora circa dodici ettari di vite a Nuits-Saint-Georges e a Vosne-Romanée. Tra di essi, quasi cinque ettari sono Nuits-Saint-Georges AOC e 3,5 ettari sono «Premier Cru Aux Perdrix». Di proprietà del Domaine des Perdrix per il 99%, quest’ultima appellation rappresenta un quasi monopolio ed è considerata un Premier Cru di grande qualità. Le pernici («perdrix») passeggiano ancora oggi nella tenuta, a sottolineare l’autenticità del nome di questo vino.

Lo stile del vino è inconfondibile: estremamente elegante, agile e svelto, e assai fresco. L’impiego delle barrique è tanto sapiente che, nel bouquet, le note di legno sono quasi inavvertibili. Al vino, tuttavia, mancherebbe qualcosa se non venisse effettuato alcun affinamento in botte. Questo è quel che si chiama un perfetto equilibrio tra gli aromi di frutta e i profumi di legno, ed è assai raro da trovare. L’enologo Robert Vernizeau è responsabile dei vini dal 1996.

I costi di spedizione sono di 9.50€ e GRATIS per ordini sopra i 129€.

Ti potrebbe anche interessare

Visti di recente