SCAGLIOLA

MOSCATO D'ASTI DOCG "VOLO DI FARFALLE" 2019 - SCAGLIOLA

€12
  • abbinamenti Si sposa bene con dolci, frutta, paste secche, formaggi teneri e brevi spuntini. Non è da sottovalutare in abbinamento con piatti orientali,leggermente speziati.
  • alcol 5,5°
  • annata NV
  • denominazione Moscato d'Asti DOCG
  • filosofia tradizionale
  • formato 0,75 l
  • giudizio 3k 8/10
  • regione Piemonte (Italia)
  • temperatura di servizio 4-6°
  • vitigni moscato 100%

 

NOTE DI DEGUSTAZIONE:

Moscato proveniente dal cuore storico di questo vitigno. Ha un colore giallo paglierino. Bouquet di fiori di montagna, salvia, e rosmarino, personalità delicata ma persistente. Finale di buon frutto maturo. In bocca la presenza delle bollicine non è aggressiva ed il vino risulta giustamente dolce e non stucchevole.

PERCHÉ CI PIACE:

Questo vino fa risalire alla mente il ricordo di un volo leggero in un mondo romantico di colori e di profumi eterei attraverso i quali le farfalle si destreggiano. Il volo delle farfalle ben rappresenta il carattere tipico del vino Moscato, leggero, delicato ma soprattutto fine ed elegante.

Da quattro generazioni la famiglia Scagliola è dedita alla coltivazione delle sue vigne con viticoltura sana, attenta e pulita; nel pieno rispetto della natura e dell’equilibrio biologico della vite, senza alcuna forzatura e con basse rese per ettaro.

In inverno con la potatura ci si limita a lasciare solo uno capofrutto con alcune gemme e uno sperone per il rinnovo.

In primavera si praticano di norma tre cimature degli apici e una leggera sfogliatura nella zona grappoli per prevenire gli attacchi di muffa.

I trattamenti fitosanitari sono principalmente a base di zolfo e rame. I rilievi nei vigneti, i dati metereologici elaborati e l’aiuto di tecnici vitivinicoli specializzati consento di ridurre al minimo gli interventi necessari.

Le concimazioni sono minime e basate esclusivamente sulla reintegrazione dei consumi

Durante il periodo estivo si controlla la produzione eliminando direttamente i grappoli in eccesso e quelli che non porteranno a buon fine la buona maturazione. Questa tecnica, chiamata “vendemmia verde” viene eseguita con lo scopo di ridurre la quantità di uva prodotta ed elevare la qualità con grandi risultati in cantina.

La vendemmia si svolge dalla fine d’Agosto fino verso la metà di Ottobre con la raccolta a mano, in modo da avere un’ulteriore selezione dei grappoli.

La sapiente lavorazione dei vigneti, l’uso razionale delle tecnologie di cantina insieme all’attenta selezione di uve e dei mosti, producono un numero limitato di bottiglie capaci di esprimere tutte le grandi potenzialità dei vini di questa terra, destinati a veri intenditori.

L’Azienda si estende per circa 40 ettari di vigneti collocati tutti ad un’altitudine di 320/380 m s.l.m. Da questi vigneti, a fianco dei classici Moscato e Barbera, si producono anche Dolcetto, Cortese, Chardonnay, Grignolino, Monferrato Ross, Brachetto e Pinot nero.

Tutte le bottiglie sono vestite su misura da etichette create appositamente dall’Artista Massimo Ricci, che da tempo lavora con la famiglia ed è maestro nel saper estrapolare da ogni singolo vino il suo significato più profondo, trasportandolo direttamente sulla tela, creando etichette uniche e sempre originali.

Gli ordini vengono consegnati entro 1-3 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine e dal lunedì al venerdì dalle 8:00 - 20:00. I costi di spedizione sono di 9.50€ e GRATIS per ordini sopra i 129€.

Ti potrebbe anche interessare

Visti di recente