MARZIANO ABBONA

PASSITO "PICULIN" 0,5 L - MARZIANO ABBONA

FG icon
€20
  • abbinamenti in accompagnamento a piccola pasticceria, biscotti di nocciole o mandorle, crostate di mele e strudel.
  • alcol 15,5%
  • filosofia Tradizionale
  • formato 0,5 l
  • giudizio 3k 8/10
  • regione Piemonte (Italia)
  • temperatura di servizio 10/12°
  • vitigni Moscato Bianco 100%

NOTE SENSORIALI:

Il passito di moscato Piculin manifesta un profumo deciso e varietale con note evidenti di miele e fiori bianchi, acacia, tiglio e camomilla.
In bocca troviamo un sapore caldo, pieno con note dolci e zuccherine che contrastano con una vena acidula delicata ma presente.
La sua forte ricchezza gustativa lo caratterizza come vino da meditazione e da dolci, in accompagnamento a piccola pasticceria, biscotti di nocciole o mandorle, crostate di mele e strudel. Tuttavia la delicata acidità del Piculin e il lieve richiamo speziato dovuto all’affinamento in tonneau rimandano anche all’abbinamento con formaggi grassi maturi o erborinati.

CURIOSITÀ:

Questo vino, ultimo nato dell’azienda, è frutto di un lungo lavoro di appassimento in vigna e in cantina, a cui segue un altrettanto lungo periodo di affinamento in botte. Combina freschezza, acidità e dolcezza in perfetta armonia. Vinificato con appassimento su pianta in vigneto fino ad Ottobre ed ulteriore appassimento su graticci in appositi locali della cantina per 2 mesi. Pressatura soffice, decantazione statica e sfecciatura con inoculo di lieviti selezionati. Segue la fermentazione alcolica in vasche di acciaio; durata 22 giorni. Travaso in botti di rovere da 225 litri. La fermentazione malolattica non viene svolta. Affinamento in botti di rovere 24 mesi, al termine dei quali il vino viene assemblato in vasca di acciaio; segue l’imbottigliamento

La storia della cantina Abbona nasce da coraggio e da fatica, da passione e da tradizione, da territorio e da qualità.
Nel cuore della DOCG Dogliani, da sempre a conduzione strettamente familiare, l’azienda Marziano Abbona è stata tra le prime realtà vitivinicole della zona a credere nella potenzialità e nell’eccellenza del dolcetto, varietà vitata che, di più tra le altre, ha regalato soddisfazioni e riconoscimenti alla cantina stessa.
Gestita attualmente dalla quarta generazione, l’impresa vitivinicola dispone di oltre cinquanta ettari vitati in totale, in cui trovano spazio, oltre al dolcetto, anche uve di nebbiolo, barbera, favorita, arneis e viognier, coltivate seguendo norme sostenibili e rispettose dell’ambiente e dell’ecosistema, ma soprattutto condotte ricalcando il metodo francese di classificazione degli appezzamenti, per cui ogni singola parcella viene esaltata nella sua qualitativa peculiarità. Tra i filari, le attenzioni sono massime, e ogni decisione agronomica adottata è razionale e oculata: i trattamenti sono ridotti al minimo, mentre si fa largo ricorso a pratiche non invasive, come l’inerbimento. Di contro, dal vigneto sono assolutamente banditi i prodotti sistemici e i diserbanti.
Partendo da queste premesse, si arrivano quindi a vendemmiare grappoli schietti e pregiati, che in cantina sono interpretati sfruttando le migliori tecnologie in fase di vinificazione, applicate sempre nel rispetto massimo di tipicità e terroir di provenienza. Vengono prodotte in questa maniera etichette espressive, profonde ed eleganti, caratterizzate da uno stile ormai inconfondibile, che affonda le proprie radici in antiche e lontane tradizioni.
Dal Dogliani “Papà Celso” al “San Luigi”, dalla Barbera d’Alba “Rinaldi” alla “Casaret”, si arriva al “Bricco Barone” e al “Garombello”, per poi passare al Barbaresco, al Barolo Pressenda, al Barolo Ravera e al Barolo Cerviano, per chiudere infine con i bianchi e con gli spumanti: sono tutte bottiglie, quelle che hanno sovraimpresso il nome “Marziano Abbona”, capaci di parlare la lingua della massima eccellenza enologica delle terre piemontesi.

I costi di spedizione sono di 9.50€ e GRATIS per ordini sopra i 129€.

Ti potrebbe anche interessare

Visti di recente