BODEGA CHACRA

PINOT NOIR "TRENTA Y DOS" 2018 - BODEGA CHACRA

€200
  • abbinamenti Si sposa con carni arrosto e formaggi a pasta dura. Ottimo per accompagnare lo stinco di maiale al forno.
  • alcol 12,5%
  • annata 2018
  • denominazione Patagonia Pinot Noir
  • filosofia Tradizionale
  • formato 0,75 l
  • giudizio 3k 10/10
  • premi 100 Punti James Suckling
  • regione Patagonia
  • temperatura di servizio 16-18°
  • vitigni Pinot Noir 100%

NOTE SENSORIALI:

Si rivela all’occhio con una veste color rubino. Al naso si viene immediatamente avvolti da note fruttate, arricchite da generosi rimandi speziati e da note floreali più leggere. Appena entrato in bocca si fa apprezzare per la grana scolpita dei propri tannini, che si sviluppano in un sorso concentrato pieno e lungo.

CURIOSITÁ:

Il Patagonia Pinot Noir “Treinta Y Dos” viene realizzato dalla Bodega Chacra partendo da un’unica parcella di vecchie vigne, risalente addirittura al 1932. Ci troviamo di fronte a una delle etichette senza dubbio con più personalità della cantina, ideale per affrontare un buon periodo di affinamento ma al contempo ottimo anche da bere in giovane età. Le viti crescono seguendo pratiche di agricoltura biologica e biodinamica, e una volta terminata la vinificazione il vino matura per 24 mesi in barrique di rovere francese, nuove al 50%. Una bottiglia in cui note speziate e fruttate si alternano con eleganza, garantendo un sorso fresco grazie al finale minerale. Assolutamente da provare.
Agli inizi degli anni 2000, nel 2004 per la precisione, Piero Incisa della Rocchetta, proveniente dalla famiglia celebre nel mondo enologico per aver creato e portato al successo la Tenuta San Guido e quindi il Sassicaia, scoprì Bodega Chacra, situata nella valle del Rio Negro di Patagonia, a circa 620 miglia a sud di Buenos Aires e a metà strada tra le Ande e l’Oceano Atlantico.
Con un clima estremamente secco, con tassi di umidità massima che arrivano appena al trenta per cento e scarsissime precipitazioni, e soprattutto con la barriera naturale del deserto circostante, è questo un territorio in cui non riesce a sopravvivere nemmeno la fillossera, e le viti non vengono praticamente attaccate da nessuna malattia e da nessun parassita.
Riprendendo in mano un vecchio vigneto di pinot nero piantato nel 1932, lo stesso Piero Incisa della Rocchetta è riuscito letteralmente a materializzare un miracolo. Effettuando l’irrigazione di sostegno al massimo cinque volte durante il ciclo della vite, e con un unico trattamento di solfato di rame per ogni stagione, nascono vini a dir poco straordinari. Partendo da una vendemmia verde effettuata nel mese di gennaio, che riduce il rendimento delle viti a cinque grappoli d’uva per ceppo, per un massimo di un chilo a pianta, gli interventi umani che sono richiesti in fase di vinificazione sono veramente ridotti al minimo, e sono volti al massimo rispetto, alla valorizzazione e all’esaltazione delle caratteristiche intrinseche del frutto.
Usando la refrigerazione, ma nel contempo escludendo qualsiasi procedura meccanizzata, quelli che produce Bodega Chacra sono vini particolarmente concentrati e complessi, di grande purezza ed eleganza, con un’incredibile persistenza e con un lungo finale dal sapore fruttato, floreale e minerale.
Dal Pinot Nero “Trenta y Dos” al “Cincuenta y Cinco”, dal “Sin Azufre” al “Mainqué Rose”, passando per il Pinot Nero “Barda”, quelli che rimandano alla Bodega Chacra sono vini, in poche parole, semplicemente affascinanti e praticamente irresistibili.

Gli ordini vengono consegnati entro 1-3 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine e dal lunedì al venerdì dalle 8:00 - 20:00. I costi di spedizione sono di 9.50€ e GRATIS per ordini sopra i 129€.

Ti potrebbe anche interessare

Visti di recente