DELAMOTTE

Champagne Blanc de Blancs "Collection" 2000-Delamotte

€220
  • abbinamenti Si fa apprezzare all’aperitivo ma può anche accompagnare un intero pasto.
  • alcol 12%
  • annata 2000
  • denominazione Champagne AOC
  • filosofia tradizionale
  • formato O,75 l
  • giudizio 3k 9/10
  • regione Champagne (Francia)
  • temperatura di servizio 8-10°
  • vitigni Chardonnay 100%

NOTE DI DEGUSTAZIONE:

Naso inizialmente un po’ restio a esprimersi, non fosse per la mineralità, quasi protagonista al fianco di note di agrumi gialli e spunti di miele d’acacia a tradire una certa maturità. La giusta attesa nel bicchiere, però, lo porta a farsi cremoso se non addirittura grasso di burro. Più immediata la bocca: rotonda, compatta, levigata nella materia, ben fusa a una bollicina ricca e molto fine.Sviluppo elegante, ovvero molto lineare, perfettamente bilanciato, pur non mancando di rivelarsi gustoso nella mineralità ancora protagonista, negli agrumi, nello spunto di zenzero che regala una lieve sensazione di piccantezza, ma anche nei ritorni floreali.

PERCHÉ CI PIACE:

Molto atteso e risultato di un'annata difficile (fioritura precoce, temporali, grandine...), il Blanc de Blanc Collection 2000 di Delamotte è uno champagne impegnativo che offre una bella rotondità in bocca. Lo champagne si presenta morbido, denso e dimostra tutta la generosità e la complessità delle grandi cuvée. Il Delamotte Blanc de Blanc Collection 2000 svelerà tutta la propria ampiezza e la propria ricchezza nel corso della degustazione, accompagnandosi a piatti raffinati.

Pochi lo sanno, ma Delamotte è la quinta maison più antica di Champagne, essendo stata fondata nel 1760 a Reims da François Delamotte, proprietario viticolo e magistrato della città.Nel 1798 il figlio Nicolas Louis Delamotte, cavaliere dell’Ordine di Malta e Presidente della Camera di Commercio di Reims, ne prende le redini e adotta come simbolo la Croce dei Cavalieri di Malta. 

Situata nel cuore della Côte des Blancs, in Le-Mesnil-sur-Oger, la casa Delamotte divide con la sua casa vicina, Champagne Salon, la stessa ambizione: fanno parte parte infatti di uno stesso gruppo commerciale, dividono le stesse vigne ed hanno un capo di cantina comune. Per chi cerca l'eleganza e la purezza di espressione dello Chardonnay, Delamotte rappresenta un valore sicuro.

Oggi Delamotte è una piccola maison di champagne di alto livello qualitativo. Produce circa 750.000 bottiglie l’anno e possiede 5 ettari di vigneto che soddisfano sì e no il 25% del fabbisogno, mentre la restante parte è acquistata da vigneron selezionati negli anni e con i quali Didier ha solidificato il rapporto di collaborazione. Le uve provengono ovviamente da Le-Mesnil-sur-Oger, ma anche da Oger e da Avize, altri due celebri villaggi Grand Cru per quanto riguarda lo Chardonnay, e da Ambonnay e Tours-sur-Marne (anch’essi classificati Grand Cru) per quanto riguarda il Pinot Noir. E un altro villaggio classificato 100%, quello di Bouzy, concorre con le uve di pinot noir da vinificare in rosso per il rosé. Solo una piccola parte delle uve non proviene da questi villaggi, ma si tratta comunque di materiale classificato Premier Cru.
Da notare anche che, poiché il Salon non viene prodotto in tutte le vendemmie, nelle annate in cui questo non vede la luce le sue uve confluiscono tutte in Delamotte, comprese quelle del mitico “le Jardin Salon”, il vigneto di un ettaro posto esattamente dietro la maison. Ed è forse per questo motivo che è nata quella sciocca diceria che Delamotte sarebbe il secondo vino di Salon, ma non è così.

Gli ordini vengono consegnati entro 1-3 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine e dal lunedì al venerdì dalle 8:00 - 20:00. I costi di spedizione sono di 9.50€ e GRATIS per ordini sopra i 129€.

Ti potrebbe anche interessare

Visti di recente