DETTORI

ROMANGIA ROSSO IGT "TUDERI BADDE NIGOLOSU" 2015 - DETTORI

€24
  • alcol 16%
  • annata 2015
  • denominazione Romagia Rosso Igt
  • filosofia Triple A
  • formato 0,75l
  • giudizio 3k 9/10
  • regione Sardegna (Italia)
  • temperatura di servizio 18/20°
  • vitigni Cannonau 100%

NOTE DI DEGUSTAZIONE:

Il vino Tuderi si palesa nel calice con colore rosso rubino di netta intensità, tendente al granato. Il frutto è esplosivo e pimpante già dalla prima olfazione, racconta la Sardegna in modo fedele e coinvolgente: mirto, elicriso, prugna matura, humus, amarene e carrube. Nettare solare, nell'accezione più stretta del termine. All'assaggio si rivela nella sua materia ricca e definita, dotato di un estratto importante e di un leggero residuo zuccherino. Carnoso, pieno, lunghissimo, sa essere esaltante su agnelli al forno o formaggi ben stagionati. Assaggio personale e memorabile.

PERCHE CI PIACE:

Il Tuderi è un vino rosso a base di Cannonau dalla personalità densa, morbida e ricca di frutto. Alessandro Dettori, vignaiolo a Sennori in provincia di Sassari, è una figura tra le più stimate nell’ambito di una produzione di vini fatti come una volta, senza compromessi. Il suo approccio, sia in vigna che in cantina, è quello di lasciare esprimere liberamente frutto e terra, nell'ottica del minor interventismo possibile. “Io non seguo il mercato, produco vini che piacciono a me, vini del mio territorio, vini di Sennori. Sono ciò che sono e non ciò che vuoi che siano”. Una frase che vale più di molte parole. Tra vecchie viti di Cannonau, Monica, Pascale e Vermentino il risultato è quello di nettari poliedrici, difficilmente dimenticabili, ma non per tutti.

Il rosso Tuderi è un Romangia Igt, da uve Cannonau in purezza frutto delle vigne "più giovani", che hanno comunque 45 anni di età media. Come sempre nei vini di Alessandro si procede con il massimo rispetto per vite e territorio, pertanto ad una vendemmia rigorosamente manuale segue diraspatura e macerazione della durata massima di 10 giorni in contenitori di cemento. La fermentazione avviene solo grazie all'intervento di lieviti indigeni, mentre l'affinamento è svolto in cemento e in bottiglia. Nessuna chiarifica o filtrazione, né aggiunta di solforosa all'imbottigliamento. Nasce così un succo molto intenso e fruttato, di notevole concentrazione, dai sentori esuberanti e piacevolmente zuccherini di frutta molto matura.

"..vogliamo che i nostri vini rappresentino l’essenza del nostro Terroir. Quello reale, vero. Creiamo Vini di Tradizione e di Territorio. Vini liberi. Liberi di esprimere se stessi, liberi di esprimere appieno un territorio poiché sono una semplice spremuta d’uva fermentata. Non sono vini schiavi delle logiche commerciali e di marketing. Non sono vini studiati e confezionati ad arte per un cliente importante". Non potevano esserci parole migliori di quelle che il giovane Alessandro Dettori ha scelto per presentare i vini che ogni anno escono dalla sua cantina di Sennori, in provincia di Sassari.
Una splendida realtà, quella di Dettori, che nel corso degli anni si è imposta come protagonista della rinascita della Sardegna del vino più autentica. Vermentino, cannonau, monica, pascale e moscato, provenienti da vigne anche centenarie, sono le varietà più tradizionali di questo territorio, la Romangia. In campagna, oltre allo zolfo, non vengono utilizzati prodotti di sintesi, né tanto meno diserbanti e sostanze chimiche, e i circa ventiquattro ettari vitati di proprietà aziendale, sono condotti nel massimo rispetto di ambiente, natura ed ecosistema, così da arrivare a raccogliere grappoli in grado di racchiudere la più pura espressione di ciò che è stata la stagione e di ciò che è il territorio.
In cantina, tanto rigorosi quanto essenziali sono i passaggi produttivi, per cui non vengono aggiunti lieviti, enzimi o altri coadiuvanti, e il vino non viene filtrato, non viene chiarificato e non viene barricato. Il consiglio è quello di lasciarlo riposare per qualche giorno dopo il trasporto, e di ossigenarlo nel bicchiere affinché possa esprimersi al meglio: dal “Renosu” al “Chimbanta”, dal “Tenores” al “Badde Nigolosu”, che siano bianchi o rossi, quelli di Dettori sono vini magnetici e profondi, che valgono senza dubbio l'attesa, e che soprattutto sono capaci di trasmettere l’essenza più vera delle terre di Sardegna.

Gli ordini vengono consegnati entro 1-3 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine e dal lunedì al venerdì dalle 8:00 - 20:00. I costi di spedizione sono di 9.50€ e GRATIS per ordini sopra i 129€.

Ti potrebbe anche interessare

Visti di recente