FERRARI

Trento Doc Riserva del Fondatore "Giulio Ferrari" 2008 - Ferrari

€150
  • abbinamenti Perfetto da bere con antipasti di pesce affumicato, pasta al sugo di pesce, pesce in umido, pasta al sugo di verdure, zuppa di pesce, sushi e sashimi, pesce e crostacei al vapore, risotto ai frutti di mare, formaggi stagionati.
  • alcol 12,5%
  • annata 2008
  • denominazione Trento DOC Metodo Classico
  • filosofia tradizionale
  • formato O,75 l
  • giudizio 3k 9/10
  • premi Luca Gardini 100\100 - Bibenda 5 Grappoli
  • regione Trentino Alto Adige (Italia)
  • temperatura di servizio 10-12°
  • vitigni Chardonnay 100%

 

NOTE DI DEGUSTAZIONE:

Il Trento Spumante Riserva del Fondatore si presenta giallo paglierino brillante impreziosito da riflessi dorati, dal perlage finissimo e persistente. Al naso sventaglia sentori fruttati, note ammandorlate, di agrumi canditi, miele denso, di camomilla appassita, fieno, vaniglia e cioccolato bianco. Un quadro olfattivo che difficilmente si dimentica e che sa regalare grandi emozioni. Al palato si avverte la piacevolezza delle bollicine, è complesso, cremoso, vellutato, fresco e persistente. Insomma un nettare da standing ovation, dove le componenti gustative suonano armonicamente creando un'orchestra melodica. Solo le migliori annate sapientemente conservate ad affinare nella cantina della famiglia Lunelli costituiscono questo unico capolavoro. Potente, meraviglioso ed elegante. Frutto del tempo e filo conduttore della brillante storia spumantistica targata Ferrari. Fuoriclasse senza tempo!

PERCHÉ CI PIACE:

Il Trento Spumante Brut Riserva del Fondatore Giulio Ferrari è una bollicina che rappresenta l’arte spumantistica italiana, fondata proprio dal maestro Giulio ad inizio Novecento e proseguita anni dopo con la stessa dedizione dalla famiglia Lunelli. Siamo nel 1972 quando Mauro Lunelli decide di produrre un Metodo Classico insolito. Non disse nulla alla sua famiglia e otto anni più tardi presentò la bottiglia, la quale riscosse tanto successo al punto da crearne una dedicata appositamente al maestro fondatore delle bollicine. Così nacque uno dei più prestigiosi e blasonati spumanti al mondo, che, proprio grazie alla sua storia e alla sua fama, si è ritagliato un posto nell’olimpo dei re delle bolle. Siamo di fronte a qualcosa di straordinario, ad una eccellenza in grado di sfidare il tempo, una leggenda in forma liquida che simboleggia, non soltanto un terroir, ma una tipologia. È quello che possiamo definire il padre di tutte le bollicine italiane. Giulio Ferrari Riserva del Fondatore è ottenuto da sole uve Chardonnay che provengono dal Maso Pianizza, il più antico e prestigioso cru della cantina, posto tra i 500 e 600 metri di altitudine. La vinificazione prevede l’utilizzo delle uve accuratamente selezionate e fatte fermentare in tini di acciaio; in seguito avviene la rifermentazione in bottiglia del mosto attraverso una sapiente gestione, frutto del tempo, nel coltivare al meglio i lieviti da impiegare nei propri vino. La maturazione si svolge sui lieviti per 10 anni, in cui il vino si arricchisce di aromi complessi e preziosi e di un gusto unico e raro. Durante questo lungo riposo avviene la nobile pratica del remuage in modo tale da far depositare verso il tappo della bottiglia il sedimento, che verrà espulso con la sboccatura. L’ultima fase prevede l’aggiunta del liqueur d’expédition, ricetta segreta nonché cifra stilistica e simbolica di ogni cantina.
Una cantina che non ha bisogno di presentazioni, il cui mito nasce grazie all’intuito di un uomo, Giulio Ferrari, e al sogno di creare in Trentino un vino capace di confrontarsi con i migliori Champagne francesi. Un vero e proprio pioniere, Giulio Ferrari: è lui infatti che per primo intuisce la straordinaria vocazione della sua terra, lui che per primo diffonde lo chardonnay in Italia. È così che comincia a produrre poche selezionatissime bottiglie con un culto ossessivo per la qualità. Vini che da subito entrano nel cuore degli appassionati più esigenti che mai, in Italia, avevano trovato spumanti così eleganti, fini e sorprendenti. Non avendo però figli, Giulio Ferrari cerca un successore cui affidare il suo sogno.
Fra i tanti pretendenti sceglie Bruno Lunelli, titolare di una famosa enoteca di Trento. Grazie alla passione e al talento imprenditoriale, Bruno riesce in pochissimo tempo - siamo nella prima metà degli anni ’50 - a incrementare la produzione, senza mai scendere a compromessi con la qualità, seguendo quella stessa linea tracciata dal fondatore. La tradizione continua, e Bruno Lunelli trasmette la passione ai suoi figli: sotto la guida di Franco, Gino e Mauro, Ferrari diventa leader in Italia e sinonimo del brindisi italiano per eccellenza. In questi anni vedono la luce alcune delle etichette destinate a entrare nella storia: sono il Ferrari Rosé, il Ferrari Brut Perlé e il Giulio Ferrari Riserva del Fondatore.
Oggi, a distanza di oltre cento anni, Ferrari è sinonimo stesso dei migliori spumanti italiani. Una superficie vitata che si attesta sui centoventi ettari, per una produzione che sfiora i quattro milioni e mezzo di bottiglie all’anno: vini unici, veri e propri inni alla grandezza di una cantina senza eguali, e di un territorio - quello di Trento - che ha dimostrato di poter offrire alcune delle migliori bollicine del mondo.

Gli ordini vengono consegnati entro 1-3 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine e dal lunedì al venerdì dalle 8:00 - 20:00. I costi di spedizione sono di 9.50€ e GRATIS per ordini sopra i 129€.

Ti potrebbe anche interessare

Visti di recente