ARGIOLAS

TURRIGA IGT "ISOLA DEI NURAGHI" 1997 - ARGIOLAS

€140
  • abbinamenti Turriga è il classico rosso delle grandi occasioni, il classico vino secco da meditazione, che a tavola farà bella figura di sé abbinato ai grandi piatti della tradizione italiana e francese, come il fagiano al tartufo, o con la lepre in salmì. Ma anche con i grandi formaggi stagionati
  • alcol 12,5%
  • annata 1997
  • denominazione Turriga IGT Isola dei Nuraghi Rosso
  • filosofia tradizionale
  • formato 0,75 l
  • giudizio 3k 10/10
  • regione Sardegna (Italia)
  • temperatura di servizio 16-18°
  • vitigni Uve autoctone ed internazionali a bacca rossa

NOTE SENSORIALI:

Turriga si presenta nel calice di un bel rosso rubino, dovuto alla natura di alcuni dei vitigni usati, ricchi in antociani, ma allo stesso tempo caratterizzato da un’unghia granata sul bordo, e lacrime che scendono lente e fitte sulle pareti; il ritratto di un vino di grande consistenza. Al naso regala un bouquet complesso e fine, fruttato di prugne, ribes nero e marasche sciroppate, speziato di cannella e vaniglia, e ancora note tostate, di cuoio e tabacco da pipa, di cacao e balsamiche di mentuccia. Turriga all’assaggio si rivela da subito un vino di grandissima finezza, nobile negli aromi: il corpo è agile, strutturato ma senza eccessi e quindi non pesante, paragonabile al fisico di quei ballerini di danza classica, snelli ma ben torniti nella muscolatura. Turriga è un vino dove la morbidezza conferita dall’alcool e dai polialcoli ben si riequilibra con le durezze della freschezza e della sapidità, capaci di garantirgli una lunga vita se ben conservato in cantina, e dei tannini, presenti ma di grande piacevolezza, in buona parte di natura ellagica.

CURIOSITÁ:

Il Turriga IGT Isola dei Nuraghi Rosso della cantina Argiolas, nella storia dell’enologia sarda, segna un momento di rottura, imponendosi come prodotto di punta e come modello per gli altri vini sardi. Creato nel 1988 dal celebre Giacomo Tachis, è un sapiente blend di alcuni tra i principali vitigni a bacca rossa sardi, variabile nelle percentuali a seconda delle annate, e una piccola aggiunta di malvasia nera. Le uve provengono dai vigneti delle Tenute Turriga, nelle campagne di S’Elegas, e di Piscina Trigus, su colline a 230 metri sul livello del mare, caratterizzate da un suolo calcareo ricco di sassi e di ciottoli e da strati rocciosi disgregati.
Quella degli Argiolas è una storia che è cominciata agli inizi del '900.
Era esattamente il 1906, l’anno in cui a Serdiana, in provincia di Cagliari, è nato Antonio, il patriarca. Poco più di trent’anni più tardi, nel 1938 con precisione, in quella che da sempre è una terra di agricoltori, di oliveti e di vigne, lo stesso Antonio ha dato vita alla cantina Argiolas. Piantando filare dopo filare, unendo vigna a vigna, si è iniziato a produrre vino, cercando sempre la qualità con rigore e metodo. Poi sono arrivati i figli di Antonio, Franco e Giuseppe, che hanno ereditato dal padre la passione per le vigne e per il vino, e la hanno condivisa e trasmessa, a loro volta, prima alle mogli e quindi agli stessi loro figli.
Oggi, nella cantina lavora attivamente già la terza generazione degli Argiolas, quella dei nipoti di Antonio. In fondo la ricetta è semplice: stagione dopo stagione, vendemmia dopo vendemmia, di generazione in generazione, la tradizione si tramanda e si rinnova, anno dopo anno. È in questo contesto che nasce una linea produttiva ampia e completa, capace come forse nessun’altra di valorizzare al meglio il territorio e le sue varietà più tipiche, in un connubio perfetto. Vini unici, che si caratterizzano per intensità, equilibrio ed eleganza.
Attualmente, suddivisi in cinque distinte tenute, i vigneti che rispondono al nome di Argiolas raggiungono un’estensione totale che supera i 230 ettari. Nel rispetto di ambiente, ecosistema e territorio, trova spazio anche la ricerca e la sperimentazione, per piante di vite che, in alcuni casi, sono addirittura coltivate a piede franco. In cantina, grappoli eccelsi danno vita a quelli che prendono il nome di “Turriga”, “Korem”, “Is Solinas” e “Iselis”, poi ancora di “Costamolino”, “Perdera” e “Costera”, per citare solo alcune delle etichette Argiolas. Vini, quelli che escono dalla cantina di Serdiana, di estrema piacevolezza, qualitativamente superiori, nonché fortemente fedeli del terroir di appartenenza.

Gli ordini vengono consegnati entro 1-3 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine e dal lunedì al venerdì dalle 8:00 - 20:00. I costi di spedizione sono di 9.50€ e GRATIS per ordini sopra i 129€.

Ti potrebbe anche interessare

Visti di recente