Champagne A. Bergère è un nome legato a una storia familiare dalla lunga tradizione Champenoise. Fondata nella seconda metà del 1800 debutta come marchio di produzione nel 1949, quando Albert Bergère comincia a elaborare i propri Champagne seguito poi dal figlio André che con la moglie Brigitte amplia il patrimonio viticolo, fino alla terza generazione con Adrien, che è anche lo Chef De Cave e sua sorella Annaëlle che segue l’hotellerie. Le vigne di proprietà si trovano a Fèrebrianges, Etoges, Congy, Bethon, Charly-sur-Marne e nei territori Grand Cru di Le Mesnil-sur-Oger, Oger, Avize, Chouilly e Cramant.

Tra le cuvée, la punta di diamante è il Blanc de Blancs 38-40, un millesimato di grande mineralità che onora con il suo nome il numero civico della Maison in Avenue de Champagne. Nella prestigiosa Avenue, Patrimonio Mondiale dell’UNESCU si trova anche al civico 5 l’Hotel La Cave De L’Avenue.

Molto interessanti anche le due piccole gemme Les Clos e Vignes De Nuit, rispettivamente Meunier e Chardonnay in purezza provenienti da due singole parcelle di Fèrebrianges, Cru a metà strada geologica tra la Côte des Blancs e la Côte de Sézanne.