Famosa per le sue selezioni di vecchi Single Malt e Single Grain, Duncan Taylor è una casa commerciale situata nell'Aberdeenshire, terra ben conosciuta da tutti gli amanti dei whisky scozzesi.

Un po' di storia

La società è stata fondata nel 1938. In quell'anno, l'americano Abe Rosenberg iniziò a commerciare scotch whisky e fece fortuna grazie al marchio J&B, di cui era l'unico distributore per gli Stati Uniti. Dopo la seconda guerra mondiale, decise di acquistare le botti per il blend J&B. Nel 1994, quando morì, aveva accumulato diverse migliaia di botti di scotch whisky rari.

Sei anni dopo, due scozzesi, Euan Shand e il suo socio Alan Gordon, acquistarono l'azienda, a cui allora apparteneva la più grande collezione privata di whisky al mondo, con oltre 4.000 botti di età compresa tra i 21 e i 40 anni. La collezione comprendeva whisky in barili provenienti da molte distillerie ormai chiuse, che continuavano a maturare nei magazzini di Duncan Taylor.

Prodotti ricercati

Duncan Taylor ha raccolto la sua collezione di vecchi Single Malt e Single Grain in diverse gamme, tra cui "Rarest of the Rare", che offre whisky Single Cask provenienti da distillerie "perdute". Molte delle sue creazioni hanno ricevuto premi internazionali. Oltre al whisky, l'azienda produce anche gin e imbottiglia rum Single Cask.