GIACOMO CONTERNO

BAROLO DOCG RISERVA "MONFORTINO" 2014 - GIACOMO CONTERNO

€1.100
  • abbinamenti Un vino perfetto da abbinare a piatti importanti a base di tartufo o brasati,selvaggina e formaggi stagionati
  • alcol 14,5%
  • annata 2014
  • denominazione Barolo DOCG
  • filosofia tradizionale
  • formato 0,75l
  • giudizio 3k 10/10
  • premi Galloni 100/100, Robert Parker 98 / 100
  • regione Piemonte (Italia)
  • temperatura di servizio 16-18°
  • vitigni nebbiolo 100%

 

NOTE DI DEGUSTAZIONE:

Il Barolo Monfortino Riserva si presenta nel calice con colore rosso granato vivo e cangiante. Il naso è un ritratto struggente di Langa, che viene svelato gradualmente e con fare sussurrato. La rosa canina, la viola, la ciliegia: c'è tutto in quest'inno al classicismo, sebbene parlare di descrittori risulti quasi riduttivo vista l'armonia e la coesione dei profumi. L'assaggio è esperienziale, un vero e proprio ciclone che conquista il palato riempiendolo con grazia e potenza allo stesso tempo. La cilindrata del liquido gli permette di spingersi lontanissimo sfumando in una persistenza eterna. Da bere, almeno una volta nella vita.

PERCHÉ CI PIACE:

Il Monfortino è un Barolo quasi mitologico, assolutamente maestoso, considerato tra i migliori vini rossi al mondo. Nasce nelle migliori annate dalle migliori uve di Nebbiolo del cru Francia. Vinificato in legno, matura in botte grande per più di 6 anni. Un pezzo di Langa, profondo e territoriale, così come la cantina fondata dai Conterno nel 1900 senza che da quel giorno venisse mai a meno l'interpretazione classica e austera di un vitigno vocato come il Nebbiolo. La prima etichetta Monfortino compare nel 1924, per sottolineare l'ubicazione delle vigne situate a Monforte d'Alba, mentre dal 1974 il vino è ottenuto interamente dalla Vigna Francia di Serralunga D'Alba.

La Cantina Giacomo Conterno viene fondata nel 1900 a Monforte d'Alba da Giacomo, discendente di una famiglia di viticultori attivi nella zona fin dal 1800. Sarà il figlio Giovanni nel 1912 ad imbottigliare il Barolo, confezionato magistralmente da uve scelte, provenienti da conferitori della zona. In quell'epoca il vino si vendeva in botti o in damigiane e quello in bottiglia era una rarità.

Nel 1934 Giacomo, figlio di Giovanni, produrrà quel vino straordinario che è il Barolo Monfortino, così chiamato per ricordare la casa avita di Monforte. Nel 1974 Giacomo acquista la vigna Cascina Francia a Serralunga d'Alba: sono 14 ettari di terreno particolarmente vocato per la coltivazione di uve Nebbiolo e Barbera. La vigna è coltivata con sistemi tradizionali e non lascia nulla al caso: potature attente, eliminazione dei grappoli in eccesso, defogliazione per permettere il passaggio del sole e dell'aria sull'uva, vendemmia nel periodo migliore: accorgimenti semplici ed antichi utilissimi per ottenere vini di livello eccelso.

Il vino che nasce da questo terreno eccezionale non ha bisogno di forzature, ma è sufficiente esaltare al massimo ciò che la natura ha messo a disposizione. Questa è la filosofia della Cantina e, in particolare, di Roberto, ultimo discendente della famiglia Conterno alla guida dell’azienda. Una cantina e un vino che sono sicuramente ambasciatori dell'eccellenza italiana nel mondo.

Gli ordini vengono consegnati entro 1-3 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine e dal lunedì al venerdì dalle 8:00 - 20:00. I costi di spedizione sono di 9.50€ e GRATIS per ordini sopra i 49€.

Ti potrebbe anche interessare

Visti di recente