COLTERENZIO

ALTO ADIGE CABERNET SAUVIGNON "LAFOA" 2013 - COLTERENZIO

€52
  • abbinamenti perfetto da bere in abbinamento con carni rosse alla griglia, selvaggina, salumi e formaggi poco o mediamente stagionati.
  • alcol 14%
  • annata 2013
  • denominazione Sudtirol Alto Adige Doc
  • filosofia tradizionale
  • formato O,75 l
  • giudizio 3k 9/10
  • regione Trentino Alto Adige (Italia)
  • temperatura di servizio 18-20°
  • vitigni Cabernet Sauvignon 100%

 

NOTE DI DEGUSTAZIONE:

si presenta con un bel colore rosso granato intenso con riflessi violacei e un bouquet intenso e complesso, con note di ribes nero, cioccolato e vaniglia. Importante struttura, ottima morbidezza e lunga persistenza, tannini pieni.

PERCHÉ CI PIACE:

Lafóa: dal vigneto pilota ai vini di punta Il nome Lafóa richiama alla mente l’inizio della rivoluzione qualitativa in Alto Adige e il lavoro pionieristico portato avanti da Cantina Colterenzio negli anni ‘80. All’epoca, il pioniere Luis Raifer sull’omonimo vigneto non piantò solo nuovi vitigni, ma ha allo stesso tempo introdotto nuovi standard di qualità: meno resa per uva e vino di miglior qualità. Fu proprio su questo vigneto pilota che nacque “l’idea Lafóa”: l’introduzione di nuovi standard di qualità che ancora oggi vengono seguiti rigorosamente sia dai soci viticoltori che dai collaboratori in Cantina. Oggi Lafóa è sinonimo di bianchi e rossi dalla struttura forte, raffinati e con grande potenziale di invecchiamento.
È in Alto Adige che è possibile trovare alcune delle più importanti cantine cooperative non solo d'Italia, ma addirittura di tutto il mondo. Realtà solidissime, la cui missione è interamente vocata alla qualità più assoluta, e che possono vantare una produzione di incontrastata eccellenza. Tra queste, Colterenzio vanta una posizione di primo piano.
Sembra che già nel XV secolo l’arciduca Sigismondo apprezzasse particolarmente i vini prodotti da Colterenzio, ma alcuni documenti storici testimoniano che l’area fosse vocata alla viticoltura già nel primo secolo avanti Cristo, quando il colono romano Cornelius scelse di fondare il suo podere “Cornelianum” proprio in queste terre.
A distanza di venti secoli, la tradizione territoriale non è scomparsa, e nel 1960 si è rinnovata con la fondazione della Cantina Colterenzio, in origine composta da poco meno di trenta soci. Oggi invece comprendente circa trecento soci, la realtà vitivinicola di Colterenzio è una delle più rilevanti di tutta la regione. Siamo a Cornaiano, piccola località vicino ad Appiano, in provincia di Bolzano. Un posto dove nulla viene lasciato al caso, dove l'energia elettrica viene prodotta in loco e dove la bellissima e nuova struttura è un esempio di sostenibilità per tutto il comparto vitivinicolo nazionale.
Gli ettari vitati sono al momento circa trecento, e tra i filari ogni pratica agronomica è impostata per rispettare i ritmi della natura e per esaltare il carattere peculiare di territorio e frutto. Varietà autoctone e varietà internazionali crescono fianco a fianco, per cui nei vigneti si incontrano uve di chardonnay e di lagrein, di merlot e di schiava, di gewürztraminer e di cabernet, di pinot nero e di moscato giallo, di pinot grigio e di moscato rosa, di sauvignon blanc e di müller thurgau. Grappoli che nei moderni locali di vinificazione sono trasformati impiegando le più innovative tecnologie enologiche, così da dar vita a una gamma di etichette in grado davvero di rispondere a qualsiasi esigenza dei consumatori.
Dalla linea “Classic” alla linea “Praedium”, dallo “Pfefferer” alla gamma “Cornell”, sono tutti vini, quelli prodotti dalla cantina di Cornaiano, figli di un lunghissimo percorso di sviluppo, grazie al quale oggi sono ottenute bottiglie frutto del più ricercato artigianato vitivinicolo. Vini eccezionali, vini da amare.

Gli ordini vengono consegnati entro 1-3 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine e dal lunedì al venerdì dalle 8:00 - 20:00. I costi di spedizione sono di 9.50€ e GRATIS per ordini sopra i 49€.

Ti potrebbe anche interessare

Visti di recente