CHATEAU HAUT BRION

PESSAC LEOGNAN PREMIER GRAND CRU CLASSE' "CHATEAU HAUT-BRION" 2012 - CHATEAU HAUT-BRION

€795
  • abbinamenti Assolutamente da aprire in occasioni di ricorrenze e momenti da ricordare, è da abbinare a ricette raffinate e ricercate. Da provare con il piccione aromatizzato con liquirizia e menta.
  • alcol 15%
  • annata 2012
  • denominazione Pessac Leognan Premier Grand Cru Classé
  • filosofia Tradizionale
  • formato 0,75 l
  • giudizio 3k 10/10
  • regione Bordeaux (Francia)
  • temperatura di servizio 16-18°
  • vitigni Cabernet sauvignon 44%, merlot 43%, cabernet franc 13%

NOTE SENSORIALI:

Rosso rubino profondo e carico. Al naso arrivano in un primo momento i sentori fruttati, che ricordano i lamponi, le ciliegie, i frutti neri e la confettura di prugne. In seconda battuta, eleganti sentori di erbe aromatiche e grafite deliziano le narici, anche se è in degustazione che la perfetta estrazione tannica rende magnifico questo vino. Di medio corpo, è ricco, intenso e lunghissimo in persistenza.

CURIOSITÁ:

Nel 2012, sia l’inverno che la primavera sono state stagioni miti e umide, tali da favorire la diffusione delle malattie della vite. I numerosi anni di esperienza nella viticoltura del Domaine Clarence Dillon hanno tuttavia permesso di proteggere e salvare le viti e il raccolto, cosicché a settembre, non meno di duecento persone sono state coinvolte nella vendemmia e nella selezione delle uve. Come al solito, annata dopo annata, è in questa maniera che anche il Pessac-Léognan Château Haut-Brion 1er Gran Cru Classé 2012 - Domaine Clarence Dillon risulta un vino di gran classe, che non necessita di nessuna parola di troppo. Nobile ed elegante.
Situato alla periferia di Pessac, poco distante dal centro di Bordeaux, Château Haut-Brion affonda le sue origini nella notte dei tempi, e produce vino dal 1525, anno in cui fu edificato da Jean de Pontac, che lo fece costruire proprio in funzione dell’attività vitivinicola. Primo cru nella storia dei vini bordolesi, la tenuta di Château-Haut Brion venne purtroppo frazionata alla fine del XVII secolo, ma fortunatamente fu riunita nel 1836 grazie al banchiere parigino J. E. Larrieu. È però con l’arrivo di Clarence Dillon che inizia la storia moderna. La leggenda narra che il finanziere americano, nel 1935, costretto dal maltempo a un’improvvisa sosta ad Haut-Brion, decise di acquistare lo Château per viverci stabilmente. La storia racconta invece di una proprietà che versava in una grave situazione finanziaria, e che venne acquistata dalla famiglia Dillon, la quale impegnò ingenti capitali nel rinnovamento di vigneti e cantina. I fatti, infine, dicono che oggi Château-Haut Brion è una delle aziende più spettacolari del distretto di Graves, e soprattutto che produce vini ricchi, tipici e concentrati, dal grande livello qualitativo, lontano dai vini del Médoc, corpulenti, carnosi e marcati dal legno, ma sempre in grado di invecchiare in bottiglia per trent’anni e oltre.

Gli ordini vengono consegnati entro 1-3 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine e dal lunedì al venerdì dalle 8:00 - 20:00. I costi di spedizione sono di 9.50€ e GRATIS per ordini sopra i 129€.

Ti potrebbe anche interessare

Visti di recente