REGNARD

Puligny Montrachet Vielles Vignes 2017 - Régnard

€170
  • abbinamenti Si abbina alla perfezione con saporiti piatti di pesce alla griglia o accompagnati con salse.
  • alcol 13%
  • annata 2017
  • denominazione Puligny-Montrachet AOC
  • filosofia tradizionale
  • formato 0,75 l
  • giudizio 3k 9/10
  • regione Borgogna (Francia)
  • temperatura di servizio 10-12°
  • vitigni chardonnay 100%

NOTE DI DEGUSTAZIONE:

Giallo paglierino intenso. Naso ricco di aromi intensi di frutta secca, vaniglia e sentori tostati dati dal passaggio in legno. Il palato è pieno e rotondo con un'elegante struttura cremosa e quasi burrosa che riempie appieno la bocca di note fruttate e floreali. Una struttura bilanciata e persistente accompagna poi la degustazione verso il suo piacevolissimo finale.

PERCHÉ CI PIACE:

I vini bianchi di Puligny-Montrachet offrono un insieme di aromi nobili e di classe. Non fa differenza questo Puligny Montrachet “Vielles Vignes” della casa Règnard che esprime intensa morbidezza e una persistenza sorprendente. A beneficiare di questa ricchezza sono gli Intensi sentori di frutta gialla matura e le fini note floreali. La denominazione Puligny-Montrachet è quella in cui si producono i migliori vini bianchi e longevi del mondo; vini che riescono a offrire, anche dopo moltissimi anni, grande intensità aromatica e gusto-olfattiva.
La Maison Régnard è una delle realtà vitivinicole più antiche e più prestigiose di tutta la Borgogna francese.
Fondata nella seconda metà del XIX secolo, nel 1860 per la precisione, la cantina è nata per mano di Zéphir Régnard, e soprattutto è da considerarsi al momento una delle più importanti imprese vitivinicole borgognone, possedendo svariati appezzamenti vitati nella regione del Mâconnais, ovvero nella zona più a sud della Borgogna, da cui ricava quelli che possono essere considerati come alcuni tra i migliori Chablis di tutto il mondo. Il cuore pulsante della maison è, tuttavia, da identificare con l'appellation Pouilly Fuissé AOC, nel cui territorio è situato quello che è il centro operativo principale dall’azienda stessa, ancora radicato nello storico Clos du Pavillon, le cui cantine risalgono addirittura al XVIII secolo, al lontano 1755 per l’esattezza.
Passata nel 1984 nelle mani della famiglia De Ladoucette, la maison, proprio in seguito al cambio di proprietà, ha attraversato un importante periodo di recupero e di ristrutturazione, durante il quale sono stati restaurati tanto il castello quanto i vigneti, tra cui ben sette appezzamenti sono classificati come Grand Cru. In vigna, ogni fase lavorativa è volta a rispettare ambiente, natura ed ecosistema, e le viti sono curate meticolosamente, così da arrivare a raccogliere uve pregiate, concentrate e schiette. In cantina, impiegando le più moderne tecnologie enologiche e innovando i processi produttivi senza però mai surclassare quelle che sono le più antiche tradizioni territoriali, e soprattutto sempre rimanendo sulla scia di quello che nel corso dei secoli si è affermato come lo stile tipico della cantina, sono prodotti vini da anni rinomati in tutto il mondo.
Con etichette caratterizzate da grande eleganza e da un passaggio in legno sempre puntualmente misurato e calibrato al cesello, mai vengono prevaricate le peculiarità più evidenti dei singoli cru, e ogni più piccola sfumatura organolettica viene esaltata in vini semplicemente straordinari.

Gli ordini vengono consegnati entro 1-3 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine e dal lunedì al venerdì dalle 8:00 - 20:00. I costi di spedizione sono di 9.50€ e GRATIS per ordini sopra i 129€.

Ti potrebbe anche interessare

Visti di recente