CHATEAU DE PEZ

SAINT-ESTEPHE Cru Bourgeois Exceptionnel 2005 - CHATEAU DE PEZ

€90
  • abbinamenti E' un protagonista che ama scegliesi la compagnia visto che è la sua apertura che genera l'occasione e non viceversa. Ama accompagnarsi con cacciagione e manzo in lunga cottura ma provatelo anche con un carrè di agnello in crosta di erbe aromatiche. Non teme nessun abbinamento importante ne in termini di decisione dei sapori che di complessità. L'abbinamento chiave però è, su tutto, con convitati sensibili alla bellezza pronti a farsi affascinare e a perdersi nelle sue mille sfumature.
  • alcol 13%
  • annata 2005
  • denominazione Saint-Estèphe AOC
  • filosofia tradizionale
  • formato 0,75 l
  • giudizio 3k 10/10
  • regione Saint-Estèphe (Francia)
  • temperatura di servizio 16-18°
  • vitigni cabernet sauvignon 48%, merlot 47%, cabernet franc 3%, petit verdot 2%

NOTE SENSORIALI:

Rosso rubino carico con riflessi violacei. Tanta frutta matura al naso, con ribes nero, ciliegia scura, prugne e mirtilli, seguiti da sfumature speziate e da richiami alla grafite e ai funghi freschi. L’assaggio rivela tannini moderati e ben integrati nella trama, il finale è fresco e persistente.

CURIOSITÁ:

Come da tradizione, viene lasciato maturare seguendo un preciso programma di invecchiamento, per cui una parte del vino, circa il 40%, riposa in barrique di rovere nuove, un altro 40% in barrique di primo passaggio, e infine un 20% in barrique di rovere di secondo passaggio. In totale, il Saint-Estèphe Cru Bourgeois Exceptionnel - Château de Pez matura per 18 mesi. Ha grandi potenzialità e riesce ad armonizzare perfettamente tutte le sue componenti.
Château de Pez si trova nella regione di Bordeaux, a ovest di Saint-Estèphe, comune francese del Medoc. Con circa trenta ettari in totale, di cui 26 attualmente impiantati a vigneto, insieme a Château Calon Ségur, Château de Pez risulta essere una tra le tenute più antiche di tutta l’intera AOC di Saint-Estèphe, essendo stata fondata nella prima metà del XV secolo, nel 1452 per l’esattezza. Nata per mano di Jean de Briscos, la tenuta è passata successivamente nelle proprietà della famiglia Pontac, per poi rientrare nei possedimenti statali durante la Rivoluzione Francese.
Potendo godere di eccellenti esposizioni, di un microclima favoloso e di terroir unici, i vigneti di proprietà, principalmente impiantati a merlot e cabernet sauvignon, cui si aggiunge una piccola percentuale di petit verdot e cabernet franc, regalano uve schiette e qualitativamente eccezionali, da cui si ricavano vini armoniosi, ricchi e predisposti per un lungo invecchiamento. Tra i filari, su terreni caratterizzati da ghiaia, calcare e argilla, le viti, che raggiungono una densità di oltre 6mila ceppi per ettaro e hanno un’età media di circa 25 anni, sono allevate nel massimo rispetto di quello che è l’equilibrio di ambiente, natura ed ecosistema. In cantina, tutte le fasi produttive sono svolte rispettando l’obiettivo principale, volto a esaltare ciò che la stagione e il territorio sono arrivati a esprimere nel frutto. La vinificazione avviene in vasche tradizionali di grandi dimensioni, mentre l’invecchiamento è eseguito in barili di rovere francese, per il 40% nuovi e per il restante 60% di secondo o terzo passaggio.
Appartenente dal 1995 alla stessa famiglia proprietaria della maison di Champagne Louis Roederer, oggi Château de Pez esprime probabilmente il suo massimo splendore, e soprattutto regala etichette che, oltre a godere da anni di una reputazione tra le più prestigiose del Medoc, raggiungono livelli qualitativi a tratti inarrivabili.

Gli ordini vengono consegnati entro 1-3 giorni lavorativi dalla conferma dell'ordine e dal lunedì al venerdì dalle 8:00 - 20:00. I costi di spedizione sono di 9.50€ e GRATIS per ordini sopra i 129€.

Ti potrebbe anche interessare

Visti di recente